Industria

Ferrero, premio da 2mila euro per i seimila dipendenti

Firmato il contratto aziendale ad Alba

di Filomena Greco

default onloading pic

Firmato il contratto aziendale ad Alba


2' di lettura

Un premio annuale da 2mila euro per i circa 6mila dipendenti di Ferrero Italia. È stato firmato questa mattina l'accordo tra l'azienda e i rappresentanti dei lavoratori, nel quadro del nuovo contratto integrativo aziendale.
Si tratta del Premio Legato ad Oviettivi (Plo) per l’anno 2018-2019 stabilito per valorizzare il miglioramento dei parametri produttivi nei quattro plant in Italia del Gruppo dolciario di Alba. L'importo massimo raggiungibile, per l’anno in corso, è di 2.220 lordi mentre l'intero ammontare per il quadriennio 2019-2022 è stato aumentato di 610 euro riapetto allo scorso integratico. Il valore del premio è determinato dall'andamento di due parametri: il risultato economico, che è unico per tutta l'azienda e che concorre a determinare il 30% dell'intero importo del premio, e il risultato gestionale (70% del premio) legato all'andamento specifico di ogni stabilimento o area di lavoro.
Ai dipendenti di Alba andranno 2.097 euro lordi, 2.080 per i lavoratori di Pozzuolo, un po’ più alto il riconoscimento per Balvano (2.111 euro) e per Sant'Angelo (2.168). Agli addetti dell'area Depositi andrà un premio da 2.016,04 lordi, allo staff invece 2.093 euro.
Il Premio Ferrero si inserisce nel sistema di welfare aziendale che prevede tra l'altro l premio sininserisce nell'ambito del sistema welfare di Ferrero che prevede tra l'altro un Asilo nido che ospita circa 80 bambini e che presto sarà affiancato ad una scuola materna per porterà 150 bambini, le strutture sportive vicino ai luoghi di lavoro nell'ambito del progetto “Village – Kinder+sport”. Senza dimenticare il servizio assistenza sociale a disposizione dei dipendenti per la gestione delle pratiche amministrative oni percorsi di smart working che permette di lavorare un giorno a settimana “in agilità”, esteso dal 29 gennaio 2018 a circa 350 dipendenti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti