industria dolciaria

Ferrero si espande negli healthy snack: acquistata la britannica Eat Natural

Il gruppo acquisirà le strutture produttive di Halstead, saranno mantenuti management e dipendenti

di Silvia Marzialetti

2' di lettura

Ferrero consolida la propria posizione nel segmento degli healthy snack. L’azienda piemontese ha annunciato l’acquisizione della britannica Eat Natural, leader di mercato nella produzione di barrette di cereali, muesli tostato e granola di alta qualità. Nell'ambito dell'operazione, che sarà perfezionata nei prossimi mesi, il gruppo acquisirà le strutture produttive di Halstead, nel Regno Unito, con l'obiettivo di mantenere e ampliare ulteriormente la forte autenticità del marchio. Stando a un comunicato dell'azienda piemontese, saranno mantenuti management e dipendenti.

Oggi il brand Eat Natural è disponibile in tutti i principali supermercati, negozi del segmento benessere, negozi di prossimità e stazioni di servizio e impiega oltre 300 persone, che producono sia barrette di frutta e frutta secca, che cereali. Eat Natural ha un fatturato di 50 milioni di sterline (circa 55,5 milioni di euro). Al 5 settembre 2020 le vendite annuali degli snack prodotti dall'azienda e distribuiti in 25 Paesi registravano un aumento in valore di 4,1 milioni di sterline (dati Nielsen).
«Eat Natural rappresenta un'ottima scelta strategica per il gruppo Ferrero, che ci consente di continuare a espandere la nostra presenza complessiva e l'offerta di prodotti nel segmento di mercato degli healthy snack – ha dichiarato Giovanni Ferrero, presidente esecutivo del gruppo –. È un’azienda a conduzione familiare che condivide alcuni dei nostri stessi valori e, come noi, ha a cuore i consumatori, l’ambiente e le comunità in cui operiamo».

Loading...

«Stiamo portando nella nostra attività un portafoglio prodotti molto amato e autentico, con una posizione di mercato forte nel suo settore – ha aggiunto Lapo Civiletti, amministratore delegato del gruppo di Alba –. Questo ci permetterà di essere presenti in un segmento di mercato rilevante, soddisfacendo le esigenze e le tendenze in evoluzione dei consumatori».

«Ferrero è un'azienda favolosa e siamo onorati di entrare a far parte della loro famiglia»,, ha replicato il co-fondatore di Eat Natural, Praveen Vijh, che ventitrè anni fa ha fondato il gruppo insieme con Preet Grewal. «Abbiamo molti principi etici condivisi, la stessa visione e la volontà di produrre e rendere disponibili a tutti snack sempre più salutistici; come noi, anche loro vantano un forte impegno per quanto riguarda gli ingredienti, il gusto e lo storytelling».
Fin dal primo giorno – ci tengono a ribadire dall'azienda britannica – Eat Natural non ha mai usato conservanti o ingredienti diversi da quelli della dispensa di casa. I prodotti vengono fabbricati ancora allo stesso modo, in piccoli lotti e principalmente a mano.

Per approfondire

Nutella Schenkenberg? La misteriosa holding della Ferrero in Lussemburgo

https://24plus.ilsole24ore.com/art/nutella-schenkenberg-misteriosa-holding-ferrero-lussemburgo-ADC3uvs


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti