UNA TRE GIORNI DEDICATA ALL'ECONOMIA

Festival “Economia Come”, a Roma il Nobel Joseph Stiglitz

Torna l’appuntamento all’Auditorium Parco della Musica: da venerdì 8 a domenica 10 novembre per discutere di economia, globalizzazione e innovazione


default onloading pic

2' di lettura

Tre giorni di appuntamenti e confronti per parlare dell’economia italiana, di impresa, lavoro, sviluppo sostenibili e delle prospettive internazionali con nomi autorevoli come il Nobel Joseph Stiglitz, Daniel Susskind, Carlo Cottarelli, Enrico Giovannini e Chiara Mio, dell’Università Ca Foscari di Venezia. Torna a Roma “Economia Come - L’impresa di crescere”, il festival ideato dalla Fondazione Musica per Roma e dalla Camera di Commercio di Roma con la consulenza editoriale di Laterza Agorà.

Ventuno appuntamenti
La kermesse prevede ventuno appuntamenti così suddivisi: i Focus, per concentrarsi sul futuro dell’Italia; le Frontiere per l’analisi e la descrizione dei nuovi mercati; le Storie, che raccontano le esperienze sul campo di grandi personaggi; i Dialoghi, che offriranno un’occasione di confronto su argomenti di attualità; le Visioni in stile lectio, che permetteranno ad alcuni studiosi di discipline non economiche di stabilire un ponte con questioni cruciali per il mondo dell'impresa; e infine le Grandi interviste, durante le quali protagonisti della vita politica e pubblica del Paese racconteranno il presente a grandi firme del giornalismo.

I protagonisti
Giunto alla sua terza edizione il Festival quest’anno ospiterà come detto Joseph E. Stiglitz, vincitore del Nobel per l’Economia nel 2001. Ci saranno inoltre alcuni appuntamenti dedicati ad approfondimenti sull’Italia, tra i quali anche l’intervento di Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e Chiara Mio, professoressa presso il Dipartimento di Management dell’Università di Venezia Cà Foscari e presidente di Crèdit Agricole FriulAdira.

Si discuterà del “Futuro del lavoro nell'era dei robot” con Daniel Susskind, economista e grande esperto dell’impatto della tecnologia e dell’intelligenza artificiale sul lavoro e sulla società. Carlo Cottarelli, direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici dell’Università Cattolica, discuterà dell’importanza di saper distinguere la verità dalle esagerazioni che vengono create per indirizzare l'opinione pubblica. Vito Mancuso, noto teologo, prenderà parte al segmento di Economia COME Visioni con “La ricchezza del bene”, e non mancherà anche un momento dedicato alle pari opportunità in Italia, grazie all’intervento di Marcella Corsi, professoressa presso l’Università di Roma La Sapienza e direttrice della International Review of Sociology, e Marta Fana, autrice e ricercatrice.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...