Addio a Cesare Romiti, ecco le auto nate sotto la sua gestione

5/11Mercato e Industria

Fiat Croma al centro della piattaforma Tipo 4

default onloading pic

Il concetto di piattaforme condivise sembra seguire logiche industriali di grande modernità, ma è tutt'altro che una novità. Già verso fine anni settanta, quattro Case europee decisero di avviare un progetto che avrebbe consentito di condividere investimenti ed introdurre forti sinergie industriali. Sei anni dopo e cioè verso la metà degli anni ottanta, iniziarono a vedersi i frutti del progetto che vide la nascita della cosiddetta piattaforma Tipo 4 alla quale si devono berline quali la Fiat Croma, la Lancia Thema, l'Alfa Romeo 164 e la Saab 9000. In anni difficili per lo sviluppo di nuovi modelli, va segnalato poi l'ottimo lavoro che gli stilisti fecero per caratterizzare auto di marchi diversi. La Fiat Croma presentava un layout oggi tornato in voga, era una due volumi e mezzo con portellone. Un altro punto di forza era il motore turbodiesel ad iniezione diretta che pur rumoroso, si faceva perdonare per le prestazioni entusiasmanti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti