Auto brutte, ecco le macchine più sconcertanti della storia

10/31Auto

Fiat Duna

Quando pregavi tuo nonno di non venirti a prendere con l'auto davanti a scuola, il motivo era solo uno: guidava una Fiat Duna. Per chi è cresciuto negli anni '80 il nonno con La Duna era in grado di minare la reputazione di ogni bambino in età scolare. Nata sulla piattaforma della Fiat Uno, era una comoda berlina compatta dal design emozionante come la proiezione della Corazzata Potemkin in lingua originale. Per i bisognosi di spazio era disponibile anche la versione station wagon battezzata Weekend, probabilmente nome preso in prestito dal film “Week-end di terrore” del 1982. Oltre alla produzione a marchio Fiat, la Duna station wagon fu realizzata anche dalla Innocenti con il nome Elba. Fu un “successo” così grande che il termine della sua produzione nel 1997 coincise con la scomparsa del marchio Innocenti dal mercato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti