auto mitiche

Fiat Punto addio, lo storico modello esce di produzione ad agosto

di Corrado Canali

Fiat Punto, nella foto l’ultima serie in vendita però da anni immutata

2' di lettura

A metà agosto quando le linee produttive della Punto verranno fermate nella fabbrica Sata di Melfi calerà il sipario su un degli ultimi modelli storici di Fiat, la Punto che in 25 anni di presenza sul mercato ha totalizzato oltre 9 milioni di esemplari venduti ed è stata capace nel 1997 di superare per numero di unità vendute in Europa anche sua maestà la Volkswagen Golf. Presentata nel lontano 1993 si segnalò subito per una carrozzeria dalle linee moderne almeno per quei tempi, non a caso il design della vettura era opera di Giorgetto Giugiaro.

Ambiziosa la “missione” affidata alla Punto, quella di sostituire nella gamma Fiat un altro modello iconico del brand italiano di allora, la Uno. Al momento del lancio, la Punto venne proposta nella varianti sia a tre che a cinque porte equipaggiate inizialmente con due motori a benzina, si trattava dei Fire con cilindrate di 1.100 e 1.300 cc che un anno dopo nel 1994 equipaggiavano anche la versione Cabrio realizzata per conto di Fiat dalla Bertone. Un anno dopo alla Foat Punto fu assegnato anche il titolo di Auto dell'anno. In un secondo momento alle due motorizzazioni iniziali siaggiunsero altre due unità sempre a benzina il 1.600 cc da 88 cv e 1.400 cc turbo da 133 cv. Nel 1997, invece, debuttarono le versioni turbodiesel col 1.700 cc in due livelli di potenza da 57 e 71 cv. Nel 1999 arrivò la seconda generazione della Punto ristilizzata dal Centro Stile Fiat, mentre 2005 l'offerta si ampliò con la versione Grande Punto realizzata ancora una volta dall'Italdesign di Giorgetto Giugiaro.

Loading...

E che venne affiancata nel 2009 anche dalla Punto Evo. Ultimo restyling che approdò sul mercato fu quello del 2012 con quale la Punto di fatto tornò alle origini visto che riprendeva lo stile del progetto originale. La Punto esce di scena per la scelta presa da FCA di ridimensionare il peso del marchio all'interno del Gruppo e di puntare solo sulla Panda e sulla 500.
Intanto gli altri costruttori non hanno abbandonato il segmento B, quello della compatte. Ford ha rilanciato la Fiesta con la settimana generazione (anche nella versione Active che si ispira ai crossover), Volkswagen ha rifatto la Polo ed è, giusto per fare un altro esempio, in arrivo la nuova Skoda Fabia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti