Veicoli commerciali

Fiat E-Ducato, arriva la versione elettrica del mitico furgone: ecco quanto costa

A quarant'anni dal lancio del van italiano, Fiat Professional presenta la variante a batteria che è destinata a soddisfare le esigenze di un utilizzo soprattutto a livello urbano.

di Corrado Canali

3' di lettura

L'E-Ducato grazie alla sua architettura originaria senza compromessi e ingombri nella parte inferiore del telaio e con una ampia distanza tra i longheroni, il nuovo modello può alloggiare in maniera ottimale le batterie sotto il pavimento, lasciando inalterata la capacità di carico che va da 10 a 17 metri cubi di volume e quasi 2 tonnellate di peso. Fra gli altri vantaggi ci sono sia nella distribuzione dei pesi che per l'abbassamento del baricentro in grado di migliora l'handling del mezzo con ogni tipo di carico.

Le prestazioni sono equivalenti alle versioni diesel

Le performance del nuovo E-Ducato sono equivalenti a quelle delle versioni con motori diesel, grazie ad un'unità elettrico con una coppia massima di 280 Nm che eroga fino a 90 kW di potenza pari a circa 122 cv e un'accelerazione da 0 a 50km/h in 5 secondi. Inoltre E-Ducato è stato dotato di una serie di soluzioni modulari, a partire da 2 differenti configurazioni di batterie, da 47 kWh e da 79 kWh e 4modalità di ricarica di cui tre disponibili al lancio.

Loading...

Batterie garantite per 10 anni o 220 mila km

L'E-Ducato, con batterie da 47 kWh, può percorrere fino a 170 km e fino a 235 km in ciclo urbano. Con batterie da 79 kWh le percorrenze salgono a 280 km, equivalenti a 370 km in ciclo urbano, e i tempi di attesa per una ricarica equivalente a 100km di percorrenza non superano la mezz'ora. E sempre al riguardo va detto che le batterie sono garantite per una durata di 10 anni o 220.000 km sulla versione da 70 kWh e 8 anni o 160.000 km per la 47 kWh.

Costi più bassi per la manutenzione

Con l'E-Ducato i costi di manutenzione sono più bassi di circa il 40% rispetto a un veicolo tradizionale, è è possibile prevedere per le principali tipologie di utilizzo un costo di esercizio in linea con quello delle versioni diesel rendendo il veicolo sostenibile non solo dal punto di vista ambientale, ma anche da quello economico. E-Ducato è in vendita a circa 61mila euro ( + IVA) con incluse nel prezzo la manutenzione ordinaria e una garanzia fino a 5 anni o 120.000 Km. E' possibile raggiungere la parità di costi rispetto di un veicolo diesel in 48 mesi, sulla base di un utilizzo di 20.000 km all'anno.

Connettività a bordo e le app per i servizi

Nello sviluppo dell'E-Ducato una particolare importanza è stata data alle numerose funzioni attivabili da remoto, comeMy:Fleet Manager, il nuovo servizio di fleet management, incluso per 6 mesi nel prezzo del veicolo grazie ad una speciale promozione dedicata all'E-Ducato:tramite una piattaforma web, permette ai fleet manager di tenere sotto controllo in tempo reale le principali variabili per la gestione di ogni unità del parco, come chilometraggio, posizione e aggiornamento della manutenzione, oltre a diversi programmi di ricarica e altro. Tutto allo scopo di migliorare efficienza e produttività.

La partnership col leader mondiale DHL

Alla base della competitività di E-Ducato, ci sono cinque anni di rilevazione dati di guida attraverso l'analisi di 4.000 veicoli connessi durante il quale i veicoli hanno percorso oltre 50 milioni di km, in tutte le condizioni di guida, di carico e di temperatura esterna. Un lavoro svolto in partnership con il leader mondiale nel trasporto merci, DHL una scelta voluta dal gruppo Stellantis per le quali specializzate nel proprio settore e orientato all'innovazione e espansione grazie al boom dell'e-commerce del brand DHL. Il che ha consentito l'impiego dell'E-Ducato nelle consegne di DHL e di proiettarle in un contesto di mobilità non soltanto 100% elettrica, ma anche la più sostenibile sul mercato.

La mobilità sostenibile strategica per Stellantis

Nel suo impegno verso una mobilità sempre più sostenibile, il gruppo Stellantis ha dato vita ad un nuovo modello che concilia le esigenze degli utilizzatori con l'attenzione per l'ambiente. Con la direzione e-Mobility il gruppo ha raccolto la sfida creando un sistema articolato e attento all'ambiente ma anche competitivo economicamente che mette insieme partner, ma anche prodotti e in più servizi trasversali su diversi mercati con l'obiettivo di semplificare la vita di quanti in futuro sceglieranno delle vetture elettriche ed elettrificate.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti