Il piano vaccinale

Figliuolo si vaccina con AstraZeneca. «Mezzo milione di vaccinati al giorno dalla terza settimana di aprile»

«Il nostro obiettivo - ha detto - è arrivare all'80% della popolazione che deve essere vaccinata entro fine settembre»

Vaccini, Figliuolo: “Basta buttare dosi, chi passa va vaccinato”

2' di lettura

Prima dose di AstraZeneca per Il Commissario straordinario che oggi si è vaccinato insieme al Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio. La somministrazione è stata effettuata secondo i protocolli e le procedure previste dal Ministero della Salute presso il Centro vaccinale dell'Esercito di Roma Cecchignola, che dalla prossima settimana sarà integrato nella rete della Regione Lazio e offrirà anche una linea dedicata esclusivamente alle persone fragili.

Il cronoprogramma del piano vaccinale

“Il nostro obiettivo è arrivare all'80% della popolazione che deve essere vaccinata entro fine settembre”. Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo, dopo la vaccinazione con AstraZeneca alla Cecchignola. Figliuolo ha aggiunto, in merito alla campagna vaccinale, che stiamo andando incontro ad “un'accelerazione”. “Il nostro obiettivo è raggiungere le 500mila vaccinazioni al giorno dalla terza settimana di aprile. Abbiamo avuto una battuta d'arresto con la sospensione di AstraZeneca per 4 giorni, ma già da ieri stiamo recuperando - ha aggiunto - e ora ci sarà una forte accelerazione. In alcune regioni l'annullamento delle prenotazioni dei vaccini con AstraZeneca è stato del 20%, in altre del 10% e in altre ancora non c'è stato. Quindi il differenziale e praticamente zero”. Ha spiegato il commissario per l'emergenza Covid.

Loading...

A livello nazionale, dall'inizio del mese di marzo, il numero di punti vaccinali è cresciuto di circa il 25%, passando da 1510 a 1868, e nello stesso periodo è stato superato il numero di 3 milioni di dosi somministrate, portando a 7,5 milioni il numero totale di persone che hanno ricevuto il vaccino dall'inizio della campagna. Sul fronte degli approvvigionamenti l'hub della Difesa di Pratica di Mare riceverà tra oggi e domani oltre 330 mila dosi del vaccino Moderna, che verranno distribuite alle Regioni nelle prossime ore. Si tratta del lotto di Moderna più consistente finora, che incrementerà il numero complessivo di vaccini approvvigionati. E' quanto fa sapere l'ufficio del commissario straordinario per l'emergenza Figliuolo.

In arrivo il vaccino J&J

Le dosi del vaccino Johnson & Johnson arriveranno in Italia nella seconda metà di aprile e in quel periodo l'obiettivo fissato è la somministrazione di 500mila dosi al giorno. Lo ha riferito il commissario per l'emergenza Covid, Francesco Figliuolo, parlando con la stampa dopo la sua vaccinazione al drive through della Cecchignola a Roma

È slittato per questa settimana l'invio delle dosi di AstraZeneca in Italia. Secondo quanto si apprende da fonti qualificate, l'arrivo di 134mila dosi del vaccino previsto giovedì scorso è stato annullato per motivi logistici a causa della sospensione precauzionale delle somministrazioni del siero che era stata disposta nei giorni scorsi. Con la ripartenza delle somministrazioni del vaccino di Oxford - viene precisato dalla struttura Commissariale di Francesco Figliuolo - il carico verrà recuperato il prossimo 24 marzo e si sommerà alle altre 145 mila dosi ancora previste per quel giorno: saranno recapitate in tutto 279mila dosi.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti