un francobollo per il centenario

Fila, l’azienda che ha colorato l’Italia compie 100 anni

Ha riempito gli astucci dei bambini di ieri e di oggi, è entrata in milioni di case e uffici con 25 marchi iconici, da Giotto a Tratto, da Didò a Pongo

di Nicoletta Cottone

default onloading pic

Ha riempito gli astucci dei bambini di ieri e di oggi, è entrata in milioni di case e uffici con 25 marchi iconici, da Giotto a Tratto, da Didò a Pongo


2' di lettura

«Il futuro ha i nostri colori. Da 100 anni». La Fila, Fabbrica italiana di lapis e affini, compie cent’anni. L’azienda che ha colorato l’Italia e ha riempito gli astucci dei bambini di ieri e di oggi, è entrata in milioni di case e uffici con 25 marchi iconici, da Giotto a Tratto, da Didò a Pongo, da Lyra a Maimeri, da Chanson ad Arches, la carta preferita da Picasso e Van Gogh. Migliaia di prodotti per scrivere, disegnare, colorare, modellare e dipingere che hanno accompagnato un secolo di vita del Paese.

Un francobollo con un’immagine storica di due scolari
L’azienda, fondata a Firenze da un gruppo di imprenditori capitanati dal conte Giuseppe della Gherardesca, dal 1956 gestita dalla famiglia Candela, quotata dal 2015 alla Borsa di Milano, celebra l’anniversario con un francobollo emesso dal ministero dello Sviluppo economico e distribuito da Poste italiane, riconoscimento dell’azienda tra le «eccellenze del sistema produttivo italiano». Tiratura 500mila esemplari, 1,10 euro il valore, il francobollo raffigura un’immagine storica dell’azienda, con due scolari che camminano insieme portando una matita extralarge di grafite Fila e le matite colorate Giotto, nell’iconica confezione con un giovane pittore al cospetto del maestro Cimabue. «Un’immagine densa di significato - spiega l’azienda - che rappresenta appieno l’heritage dell’azienda, del suo impegno verso la crescita “a colori” dei bambini (e non solo), ma anche il legame inscindibile con la scuola e le nuove generazioni. Un ponte creativo fra passato e futuro».

Candela: «Traguardo che premia lavoro e passione»
Fatturato di 687,4 milioni di euro al 31 dicembre 2019, 22 stabilimenti produttivi (due in Italia) e 35 filiali nel mondo, impiega oltre 9.500 persone. L’azienda ha sempre puntato sull’innovazione di tecnologie e di prodotto per essere sempre al passo con i gusti delle nuove generazioni. E senza trascurare la sostenibilità e la sicurezza dei prodotti. «Questi primi cento anni - sottolinea Massimo Candela, ceo di Fila Group - sono un traguardo importante che premia il lavoro e la passione di tutte le persone che ogni giorno hanno reso possibile il sogno creativo di bambini, ragazzi e adulti». Il francobollo si colloca all’interno di un’ampio piano di attività pensato per il centenario. Progetti ridisegnati a causa dell'emergenza coronavirus, a partire dal “back to school” con prodotti dedicati al centenario, un concorso per i consumatori e un libro con una narrazione a più voci attraverso i prodotti dell’azienda con storie ed esperienze di chi ha preso parte ai cento anni di storia.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...