I FILM DEL FINE SETTIMANA

«On the Rocks», il rapporto padre-figlia in un film dolceamaro

Su Apple TV+ il nuovo lungometraggio di Sofia Coppola con protagonisti Rashida Jones e Bill Murray. Disponibile on-demand anche «Cosa sarà» di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart

di Andrea Chimento

default onloading pic

Su Apple TV+ il nuovo lungometraggio di Sofia Coppola con protagonisti Rashida Jones e Bill Murray. Disponibile on-demand anche «Cosa sarà» di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart


2' di lettura

Uno dei film più attesi dell'autunno è arrivato direttamente su Apple TV+: si tratta di «On the Rocks», nuovo lungometraggio di Sofia Coppola, tornata dietro la macchina da presa tre anni dopo «L'inganno» con Elle Fanning e Nicole Kidman.

Protagonista è Laura, una giovane madre, scrittrice in crisi da pagina bianca e con un marito sempre lontano per viaggi di lavoro. A smuovere la situazione potrebbe essere Felix, suo padre, un attempato ma irriducibile playboy.

Loading...

Bastano poche sequenze per riconoscere lo stile personalissimo di Sofia Coppola, regista che fin dai suoi primi lavori «Il giardino delle vergini suicide» e «Lost in Translation» ha dato vita a un corpo di prodotti coerenti e quasi sempre ricchi di spunti importanti su cui riflettere.

Proprio con «Lost in Translation» ha molto in comune questo «On the Rocks», con un Bill Murray (nei panni di Felix) che torna in un ruolo abbastanza simile, anche se gli appassionati di cinema americano del nuovo millennio troveranno soprattutto molti collegamenti con il personaggio che Murray interpreta in «Broken Flowers» di Jim Jarmusch (un altro playboy un po' attempato).

Bill Murray e Rashida JonesMurray

Bill Murray gioca sempre sotto le righe ed è incisivo in un ruolo che gli è perfettamente cucito addosso, ma gli tiene bene testa la co-protagonista Rashida Jones nei panni di Laura, un personaggio che può ricordare Sofia Coppola per diverse ragioni. I duetti tra i due sono il valore aggiunto di una sceneggiatura misurata e semplice solo in apparenza, capace di proporre spunti notevoli e di risultare ben più stratificata di come potrebbe apparire in superficie.

È infatti un film emozionante sul rapporto padre-figlia «On the Rocks», un lungometraggio che mette in scena una vera e propria resa dei conti, toccando corde emotive profonde e crescendo col passare dei minuti.La parte iniziale ha un po' il fiato corto e alcuni passaggi narrativi risultano scolastici, ma la resa complessiva resta efficace e il risultato è un film dolceamaro, da vedere, un altro buon tassello della filmografia della regista di «Marie Antoinette».

Una sena del film: «On the Rocks»

Cosa sarà

Un altro titolo disponibile on-demand, da non perdere, è «Cosa sarà» di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart.L'attore interpreta Bruno, un regista cinematografico a cui viene diagnosticata una terribile malattia, che metterà in crisi la sua intera esistenza.

È un film di ispirazione autobiografica, con il protagonista che è una sorta di alter ego del regista: lo stesso Bruni ha dichiarato come la realizzazione di questa pellicola sia stato qualcosa di terapeutico, anche se la vicenda raccontata ha svolte narrative diverse da ciò che lui stesso ha vissuto.Il risultato è una pellicola tanto sentita quanto personale, che ha la capacità di trasmettere quelle emozioni anche allo spettatore, dando vita a un lavoro coinvolgente, tanto nei suoi lati più leggeri, quanto in quelli più drammatici.Buona anche la prova di un Kim Rossi Stuart in ottima forma.

Una scena del film: «Cosa sarà»


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti