Sardegna

Finalmente l’istituzione Ora si attende l’operatività

di Davide Madeddu

2' di lettura

L’attesa è quasi finita: anche la Sardegna ha la Zes, ma prima di vedere gli effetti della zona economica speciale bisognerà aspettare ancora. Perché una volta completato il percorso istitutivo sarà necessario recuperare le occasioni mancate, giacché negli anni qualche opportunità si è persa a causa della lunga gestazione delle Zes.
Sull’isola si spera in questo nuovo strumento. «Auspichiamo che la Zes funzioni da attrattore per nuovi investimenti, sia internazionali sia nazionali e regionali – argomenta Maurizio De Pascale, presidente di Confindustria Sardegna –, Certo, sarà compito della Regione fare una campagna di sensibilizzazione e marketing per far conoscere le nuove opportunità che offre la Zes e quindi stimolare investitori a operare nell’isola giovandosi proprio di queste opportunità». Vantaggi che avranno una durata di sette anni più sette per tutti coloro che andranno a insediarsi nell’area Zes. Che in Sardegna si svilupperà su una superficie complessiva di 3.770 ettari distribuiti in sei aree portuali e retroportuali (Cagliari, Portovesme, Oristano, Porto Torres, Olbia e Arbatax) e aeroportuali. «Ora si dovrà lavorare per recuperare le occasioni perdute e potrebbe essere un’occasione in più anche quella rappresentata a Cagliari dalla zona Franca doganale – aggiunge –. In ogni caso credo che l’attivazione possa essere ragionevolmente veloce perché l’organismo che la guiderà potrà prendere esempio dalle altre Zes già attivate nel resto d’Italia».
Per le imprese che si insedieranno nelle aree Zes sono previste agevolazioni che vanno dalla semplificazione nell’attività insediativa e nell’iter autorizzativo, sino a un credito di imposta pari al 50 per cento dell'investimento. «È un’occasione che aspettiamo da anni – dice Massimo Deiana, presidente dell’Autorità di sistema dei porti e del mare di Sardegna –. Per lungo tempo si sono sommate le richieste di imprese straniere interessate a investire in Sardegna, proprio per la posizione strategia nel Mediterraneo. Interesse che molto spesso è svanito per l’assenza delle Zes».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti