Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 15 agosto 2011 alle ore 22:05.
L'ultima modifica è del 15 agosto 2011 alle ore 18:00.

My24
Mario Draghi e Jean-Claude TrichetMario Draghi e Jean-Claude Trichet

La scorsa settimana la Banca centrale europea ha acquistato titoli di Stato dell'Eurozona per 22 miliardi di euro. I numeri comunicati dalla Bce sono superiori a quanto ipotizzato da un panel di economisti sentiti dall'agenzia Bloomberg che avevano stimato 15 miliardi di euro in acquisti. Altri tuttavia avevano dato cifre nettamente superiori. Gli analisti di Barclays Capital ad esempio avevano previsto 30 miliardi di euro di titoli acquistati.

L'intervento della Bce per raffreddare le tensioni su Italia e Spagna è stato comunque superiore ai 16,5 miliardi spesi nella prima settimana di intervento sui bond della Grecia, nel maggio del 2010. Allora i rendimenti dei titoli decennali di Atene - attualmente al 15,5% - scesero dal 12,5 al 7,2%. Anche in questo caso spread e rendimenti sono calati.

Con gli acquisti comunicati oggi - secondo i dati dell'agenzia Bloomberg - la Banca Centrale Europea ha portato a 96 miliardi di euro i suoi investimenti in titoli governativi europei di Spagna, Italia, Portogallo, Grecia e Irlanda.

Tra i dati comunicati dall'Eurotower in giornata ci sono anche i depositi delle banche. Nel corso del fine settimana, secondo i dati dell'Eurotower riportati dall'agenzia Bloomberg, sono stati depositati 80,2 miliardi di euro, contro i 67 miliardi dell'11 agosto. In calo invece i prestiti "overnight" (cioè a scadenza di un giorno) chiesti dalle banche al tasso del 2,25% (più alto del tasso ufficiale dell'1,5%). Questi ultimi sono scesi da 227 a 6 milioni di euro.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi