Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 30 maggio 2012 alle ore 06:42.

My24


Mediobanca, advisor del comitato per il controllo internodi Parmalat, dà un'opinione (fairness opinion) favorevole su valutazione e sinergie dell'operazione con la quale il gruppo di Collecchio acquisterà Lactalis American Group.
L'operazione infra-gruppo è salita agli onori della cronaca la scorsa settimana, quando Lactalis ha deciso di cedere una propria controllata americana a Parmalat, ricca fino a quel momento di un tesoretto di 1,5 miliardi che con la transazione in questione scenderà a a 796,6 milioni. In questo modo metà della liquidità di Parmalat ha preso la strada delle holding a capo dell'impero del latte della famiglia Besnier. Con non poche polemiche politiche: l'ultimo commento è stato di Francesco Boccia, coordinatore delle commissioni economiche del gruppo del Pd alla Camera, che ha spiegato ieri che in questo modo c'è stato «un grave svuotamento del tesoretto di Bondi».
Dopo il via libera all'operazione del Cda di Parmalat, la scorsa settimana, ieri è stato diffuso il documento informativo su Parmalat-Lactalis Usa, dopo che la Consob il 24 maggio aveva chiesto maggiori dettagli sull'operazione. Nel documento è spiegato che il gruppo di Collecchio acquisterà la società statunitense a un prezzo di 904 milioni stabilito sulla base di un multiplo di 9,5 volte sul margine operativo lordo atteso per il 2012. Tuttavia «in dipendenza di un Mol di importo diverso da 95,2 milioni di dollari, il prezzo sarà rettificato, in aumento o in diminuzione, al fine di riflettere l'importo effettivo del valore d'impresa, fermo restando tuttavia che i valori superiori a 960 milioni e inferiori a 760 milioni di dollari non saranno considerati al fine dell'aggiustamento del prezzo».
Inoltre dall'unione, verranno generate sinergie per 35 milioni di dollari a partire dal 2014, a fronte di investimenti stimati in circa 12 milioni di dollari. Sulla base dei dati pro-forma del 2011, l'aggregato fra Parmalat e Lactalis Usa ha ricavi per 5,2 miliardi (4,5 miliardi la sola Parmalat), un Ebitda di 433,6 milioni e un utile di 188,5 milioni. Da segnalare che Mediobanca, nella sua fairness opinion, ha ipotizzato diversi range di valutazione: arrivando a una stima di Lactalis Usa, compresa fra i 787 milioni e i 1.002 milioni di dollari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi