Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 10 ottobre 2012 alle ore 23:44.

My24

Standard & Poor's boccia la Spagna. L'agenzia americana ha abbassato il rating spagnolo di due scalini, da BBB+ a BBB-, uno scalino sopra la valutazione "junk", spazzatura. E ha mantenuto l'outlook negativo per Madrid. L'agenzia ha giustificato in un comunicato il declassamento citando le sempre maggiori difficoltà del Governo spagnolo nel fronteggiare la crisi economica e ha avvertito che le difficoltà di Madrid hanno provocato l'aumento della disoccupazione e i tagli alla spesa che alimenteranno le tensioni tra il Governo centrale e le regioni.

«L'attuale deterioramento delle condizioni economiche e finanziarie potrebbe aumentare i rischi fiscali nel breve-medio termine, prima che le riforme fiscali a sostegno della crescita siano radicate», avverte Standard & Poor's, sottolineando che «l'aumento della pressione a cui è sottoposto il Paese limita le opzioni politiche del Governo spagnolo».

La valutazione di S&P è ora uguale a quella di Moody's, che ha tuttavia messo Madrid sotto osservazione negli ultimi giorni per un possibile declassamento a "junk". S&P ha infine avvertito di essere pronta a prendere altri provvedimenti se l'Eurozona non riuscirà a rendere sostenibile il costo del finanziamento del debito.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi