Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 22 novembre 2012 alle ore 12:00.

My24
(Corbis)(Corbis)

Ci vogliono 130mila dollari per comprarne una. Una casa? Un'automobile di lusso? Macché: un'azione della Berkshire Hathaway, il colosso finanziario rilevato negli anni '60 dal guru della finanza Warren Buffett, noto alla platea degli investitori come l' "Oracolo di Omaha" (la città del Nebraska dove è nato e ancora vive). Nel 1962, quando Buffett ne acquistò una partecipazione, la Berkshire Hathaway era un'industria tessile in decadedimento. Oggi è una macchina finanziaria che vale 119 miliardi di dollari e che in Borsa (le azioni hanno chiuso ieri a quota 131.310 dollari sul listino Nyse) viaggia vicino al massimo di tutti i tempi (+16% da inizio anno). Oppure 101mila euro (al cambio attuale di 1,28).

Ma non è l'unica ad avere una quotazione stellare. Al secondo posto c'è la società della cioccolata svizzera, Lindle & Spruengli: una singola azione prezza quasi 36mila dollari (circa 28mila euro): praticamente quanto box a Milano. Sul podio c'è anche la Rothschild, quotata sul listino svizzero: un'azione costa oltre 19mila dollari. Come una buona automobile.

E poi, la lista delle azioni più care al mondo contempla molte società giapponesi quotate sul Nikkei e sul Jasdaq, il corrispondente nipponico dell'indice tecnologico statunitense Nasdaq. Al 19esimo posto troviamo invece una società di un Paese euro, ovvero la Cambodge, società di investimento francese specializzata in trasporti e logistica: un'azione costa a 6.081 euro.

Come mai queste società evitano la strada dello split (che consente di ridurre il valore di un'azione e di moltiplicare contemporaneamente il numero delle azioni in circolazione ottenendo l'effetto di ridurre il prezzo di Borsa di un singolo titolo) che le renderebbe certamente più liquide sul mercato? Come mai una singola azione di queste società vale più 100mila volte una Telecom Italia, una Unicredit (che invece hanno scelto di effettuare split)?

Certo, un basso valore del prezzo di Borsa garantisce più liquidità per un titolo. Ma lo espone anche più agevolmente alla speculazione. Con un prezzo di Borsa molto elevato, invece, in un certo senso si pone un filtro a priori sulla tipologia degli investitori. E le azioni di lusso, come quelle della Berkshire Hathaway, probabilmente cercano proprio questo: bassa liquidità e investitori di un certo livello. Una molla in più per spingere gli acquisti verso prezzi inesplorati. E nuovi record.

twitter.com/vitolops

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi