Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 28 novembre 2012 alle ore 17:35.

My24

Un aumento di capitale di 2,65 milioni di euro per sviluppare il business della consulenza online che fa leva sull'uso degli Exchange Traded Funds, i fondi comuni passivi che seguono l'andamento di indici di mercato.

A pochi mesi dal lancio del proprio portale, MoneyFarm ha annunciato oggi una iniezione di capitale di 2,65 milioni da parte della società di venture capital Principia SGR, che segue Annapurna Ventures e JV Capital nel dare fiducia all'iniziativa di Paolo Galvani, Giovanni Daprà e Andrea Scarso.

MoneyFarm, società d'intermediazione mobiliare autorizzata da Banca d'Italia e iscritta all'albo Consob, offre infatti consulenza indipendente via Internet, facilitando l'accesso a prodotti finanziari efficienti e a costo contenuto.

L'idea, diventata realtà con il lancio del sito lo scorso agosto, è semplice quanto ambiziosa per il mercato italiano, dove il rapporto personale tra investitore e consulente finanziario resta fondamentale. Attraverso il portale online, il risparmiatore riceve infatti raccomandazioni personalizzate a seconda del suo profilo e degli obiettivi.

Al momento la società dichiara circa 200 clienti, per un totale di 20 milioni di investimenti sotto la voce consulenza. I nuovi capitali saranno destinati allo sviluppo tecnologico della piattaforma e al consolidamento, anche reputazionale, sul mercato italiano.

Dopo Milano, MoneyFarm ha infatti inaugurato uffici a Cagliari, dove avranno sede la tecnologia e il customer service. La piattaforma offrirà anche nuovi servizi di ricezione e trasmissione ordini, oltre alla valutazione degli obiettivi di investimento già a disposizione dei clienti.

Andrea Di Camillo, responsabile fondi e investimenti di Principia SGR, ha spiegato che MoneyFarm potrebbe essere un primo passo in quella che sarà una rivoluzione nell'ambito dei servizi di finanza personale. «Rivoluzione che cambierà il rapporto del risparmiatore, trasformandolo in consumatore sempre più consapevole delle proprie esigenze. Come Principia vogliamo sostenere il progetto e soprattutto i suoi promotori che dimostrano tutte le competenze e l'entusiasmo necessari».

Il modello MoneyFarm è innovativo in Italia, ma già consolidato all'estero, dove sia in America che in Gran Bretagna servizi simili sono offerti per esempio da Wealthfront, Simple e NutMeg.

«La vera novità in campo finanziario è offrire soluzioni alle necessità reali dei risparmiatori più che concentrarsi sulle esigenze di chi il prodotto lo vende. E noi di MoneyFarm vorremo essere tra gli attori di questo cambiamento. Il nostro orizzonte sono i piccoli medi investitori, una nicchia di mercato interessante e finora trascurata dal sistema tradizionale. Puntiamo a una nuova formula di gestione del risparmio grazie alla democratizzazione consentita dalla rete», ha commentato Daprà, fondatore e direttore investimenti a margine della notizia dell'aumento di capitale. (Ch.Al.)

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi