Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 19 dicembre 2012 alle ore 17:01.

My24

Ubs ammette gli illeciti e pagherà 1,53 miliardi di dollari di multa per lo scandalo Libor, un meccanismo volto a manipolare il Libor, il tasso interbancario di riferimento per i mercati finanziari. Lo scorso giugno la banca britannica Barclays aveva patteggiato una multa di 453 milioni di dollari (scandalo che ha costretto alle dimissioni il ceo Bob Diamond e il presidente Mark Agius).

La multa comminata a Ubs è oltre tre volte maggiore di quella pagata da Barclays a giugno (450 milioni di dollari) sempre per lo scandalo Libor e per l'Authority di borsa inglese, la Fsa, le responsabilità dell'istituto svizzero appaiono molto più gravi di quelle della banca inglese. La Fsa ha riscontrato che tra il 2005 e il 2010 la banca svizzera ha manipolato i tassi portando avanti una pratica scorretta di ampie dimensioni che vede coinvolte numerose persone,«compresi manager e senior manager che hanno partecipato o erano a conoscenza della manipolazione».

Ubs pagherà la sanzione alle autorità di Stati Uniti (1,2 miliardi di dollari, alla Fsa inglese (160 milioni di sterline) e all'authority finanziaria svizzera Finma (59 milioni di franchi svizzeri).

È intanto incorso un'indagine portata avanti dalle istituzioni opere sulla manipolazione degli indici Euribor, altri indici interbancari sui cui sono agganciati (oltre alla maggior parte dei mutui a tasso variabile stipulati nell'area euro) anche svariati miliardi di controvalore in contratti derivati. Nell'indagine sarebbero coinvolti 12 istituti.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi