Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 10 gennaio 2013 alle ore 12:09.

My24

Il titolo del Monte dei Paschi di Siena non sembra voler arrestare la corsa. Già nelle prime battute della giornata ha incamerato un guadagno nell'intorno del 2% tra volumi ancora una volta sostenuti, in poco più di 20 minuti sono stati trattati oltre 80 milioni di pezzi per un controvalore superiore ai 20 milioni di euro.

Niente male per un titolo che, stando alle indicazioni degli analisti, tratta ormai a un premio del 76% rispetto al target price medio indicato dal mercato. E non si sta parlando di prezzi obiettivo stimati mesi fa, anzi, i valori sono aggiornati al 9 gennaio. Questo, almeno, è quanto emerge dai dati di Bloomberg. Su 23 report di analisti pubblicati tra novembre e ieri il 60,9% consiglia di vendere le azioni Mps, il 30,4% di mantenere la posizione attuale ed appena l'8,7%, ossia due indicazioni su 23, di acquistare.

andamento titoli

L'ultimo buy è stato assegnato da AlphaValue il 3 gennaio scorso con un target price di 0,32 euro. Livello, di fatto, ormai raggiunto dalle quotazioni di Borsa di Mps. Il resto è una sequenza di sell (vendere) o hold (mantenere) con prezzi obiettivo che variano tra gli 0,11 euro per azione e gli 0,27 euro. La distanza, dunque, tra ciò che fa il mercato e ciò che pensano gli analisti di Borsa appare evidente. Banca Imi, per esempio, il 9 gennaio ha attribuito un giudizio sell a 0,17 euro, Kepler, sempre lo stesso giorno, hold a 0,27 euro. Ma per Mediobanca Mps vale un neutral a 0,22 euro e per Jp Morgan un underweight a 0,17 euro. Stando a quest'ultima indicazione, dunque, che si allinea perfettamente con il target price medio, il titolo del Monte tratta come detto a un premio del 76% rispetto ai fondamentali.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi