Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 18 gennaio 2013 alle ore 07:20.

My24

Lo Standard & Poor's 500 ha raggiunto i nuovi massimi degli ultimi cinque anni, con uno scatto dello 0,56% a quota 1.480,94 sostenuto da statistiche economiche positive e da segnali incoraggianti in arrivo da alcuni utili aziendali. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,63% e il Nasdaq lo 0,59 per cento.

Le banche sono però state sotto pressione. Bank of America e Citigroup hanno riportato bilanci del quarto trimestre 2012 meno brillanti delle rivali nei giorni scorsi, e i loro titoli hanno perso rispettivamente il 4% e oltre il 3 per cento. Nel dopo mercato, inoltre, Intel ha riportato utili di 2,5 miliardi, in calo da 3,4 miliardi ma superiori alle attese, e un fatturato deludente. Il titolo che aveva guadagnato il 2,5% in giornata nell'after market è sceso del 3,6 per cento. Intel potrebbe pesare sull'apertura della Borsa venerdì, quando sono anche attesi gli utili di Morgan Stanley e General Electric.

Durante la seduta di giovedì, gli indici sono stati sostenuti da cali anzitutto dai dati sulle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, scese ai minimi da cinque anni, e da un aumento dei nuovi cantieri edili al massimi dal giugno del 2008. Tra i titoli in rialzo eBay, grazie a un bilancio robusto, che ha guadagnato il 2,4 per cento. Boeing, nonostante i problemi al 787 Dreamliner, ha terminato in rialzo dell'1,24 per cento.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi