Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 19 febbraio 2013 alle ore 09:49.

My24
Daniel Vasella (Imagoeconomica)Daniel Vasella (Imagoeconomica)

Il presidente del consiglio di amministrazione della Novartis, Daniel Vasella, che lascerà la casa farmaceutica il prossimo 22 febbraio, ha annunciato di aver rinunciato alla sua buonuscita, di un importo talmente elevato da aver suscitato indignazione fra i politici e nell'opinione pubblica elvetica. Lo ha annunciato la Novartis in un comunicato.

L'accordo prevedeva che Vasella avrebbe ricevuto 12 milioni di franchi svizzeri per sei anni, per un ammontare massimo di 72 milioni di franchi svizzeri, pari a circa 58 milioni di euro, in cambio di un impegno di non concorrenza.

«Ho capito che molti in Svizzera hanno giudicato sproporzionata la somma concordata per il divieto di concorrenza, ciò malgrado abbia reso noto che avrei messo a disposizione l'ammontare netto per attività filantropiche», osserva Vasella nella nota.

Per tale ragione ha raccomandato al consiglio di amministrazione di rinunciare a qualsiasi versamento in relazione al divieto di concorrenza, prosegue Vasella. L'organo di sorveglianza sottolinea nel comunicato di credere nel valore di un tale divieto. Con la decisione di annullare l'accordo intende tuttavia tener conto delle critiche degli azionisti e di altri gruppi di interessati. Il Cda comprende l'importanza di garantire una trasparenza completa e rafforzerà i suoi sforzi da tale profilo, spiega nel comunicato.

La notizia dell'accordo milionario - al massimo 12 milioni all'anno per sei anni - era venuta alla luce venerdì scorso. Era stata confermata dallo stesso Vasella in un'intervista rilasciata al telegiornale della televisione svizzerotedesca Srf. La somma pattuita aveva sollevato un polverone. Le organizzazioni degli azionisti Ethos e Actares hanno indicato ieri che negheranno il discarico ai vertici in occasione dell'assemblea generale di venerdì di Novartis e l'avvocato zurighese Hans-Jacob Heitz, denominato «il difensore dei piccoli azionisti», ha annunciato di avere presentato una denuncia penale alla procura di Basilea contro l'accordo tra Novartis e Vasella. Ma critiche sono giunte anche dagli ambienti economici e politici, nonche' dei consumatori e da vari esperti.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi