Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 08 maggio 2013 alle ore 17:55.

My24

Prevedere l'andamento futuro del mercato azionario attraverso la lettura dell'enciclopedia online Wikipedia. È questa la teoria avanzata da un gruppo di ricercatori della Warwick Business School guidato da Suzy Moat, che ha monitorato la frequenza delle revisioni delle pagine con contenuti finanziari dell'enciclopedia del web, mettendole in relazione ai cambiamenti dell'indice Dow Jones Industrial Average. Ed ecco trovato il collegamento: la visualizzazione delle pagine finanziarie di Wikipedia aumenta prima del calo dei mercati.

Secondo Moat, i dati raccolti durante la ricerca pubblicata su Nature dimostrano che la navigazione online è uno strumento valido per prevedere le decisioni di investimento, e di conseguenza il probabile andamento dei mercati che sono guidati da decisioni individuali replicate tuttavia da un numero rilevante di cittadini e investitori.

Per esempio, una semplice strategia di trading basata sul numero di click sulle pagine relative di Wikipedia avrebbe portato a guadagno del 141%. Ancora, un'altra strategia testata dai ricercatori e basata sulla visita di 285 pagine con contenuti finanziari generalisti di tipo macroeconomico avrebbe generato un guadagno del 297%. Durante lo stesso periodo presto in analisti, una strategia di tipo "buy and hold" avrebbe al contrario generato un profitto solo del 3%.

Il team di Moat ha anche misurato la frequenza con cui le pagine monitorate venivano aggiornate, nel caso di Wikipedia da parte degli utenti. In questo caso tuttavia, non è stata trovata correlazione tra l'aggiornamento delle pagine e strategie di trading. Moat ha commentato: «Sappiamo che gli individui sono più preoccupati dalla possibilità di perdere 5 euro, rispetto a quella di perdere l'occasione di guadagnarne 5.

Se gli investitori spendessero più tempo raccogliendo informazioni sulle occasioni di investimento mancate prima di fare scelte di investimento, in linea con i risultati dello studio avremmo più click sulle pagine relative ai titoli nel mirino, riflessi poi sull'andamento dei mercati». Lo stesso team aveva in passato già stabilito un collegamento tra le ricerche fatte sul motore di ricerca Google e i movimenti sui mercati azionari.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi