Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 marzo 2014 alle ore 12:04.
L'ultima modifica è del 27 marzo 2014 alle ore 18:29.

My24

Eni ed Enel, le due società italiane a maggior capitalizzazione, vedono nel loro particolare una partecipazione della Banca centrale cinese (People's Bank of China). Lo ha comunicato oggi la Consob, l'istituto che vigilia sul mercato finanziario italiano, che ha reso noto che l'istituto centrale di Pechino detiene il 2,102% di Eni e il 2,071% di Enel.

È un ulteriore segnale dell'interesse degli investitori stranieri per il mercato italiano. Recentemente gli apprezzamenti e le notizie in questa direzione non mancano. Proprio ieri Jp Morgan si è espressa a favore sul debito pubblico di Italia e Spagna i cui tassi potrebbero scendere ancora di 25-30 punti base (oggi il Tesoro ha raccolto 7,5 miliardi emettendo BoT a 6 mesi con una domanda in aumento, rapporto di copertura 1,66 contro 1,44 precedente).

andamento titoli

Nella stessa direzione la comunicazione della partecipazione rilevante del fondo Blackrock su Mps, salito al 5,7% dell'istituto senese e divenuto il primo socio di UniCredit.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

Principali Indici

Shopping24

Dai nostri archivi