Finanza & Mercati

Terna promossa in Borsa dopo i conti e il piano al 2021

  • Abbonati
  • Accedi
infrastrutture

Terna promossa in Borsa dopo i conti e il piano al 2021

Andamento titoli
Vedi altro

Terna in controtendenza all’indomani della presentazione del piano industriale fino al 2021 e dell’annuncio dei conti dell’anno scorso.
La società ha archiviato il 2016 con ricavi consolidati pari a 2,1 miliardi, in aumento rispetto ai 2 miliardi del 2015. L’ebitda si è attestato a 1,54 miliardi, in linea con l’anno prima e leggermente al di sopra delle previsioni del gruppo. Anche i debiti sono rimasti stabili a 8 miliardi.
Per quest’anno Terna conta di registrare ricavi pari a 2,25 miliardi, un ebitda di 1,58 miliardi e un utile per azione attorno a 34 centesimi. I vertici del gruppo intendono estendere fino al 2021 la politica dei dividendi, con un miglioramento annuo pari circa al 3%. Il piano, inoltre, prevede nel 2021 una crescita per i ricavi totali ed ebitda, rispettivamente a 2,3 miliardi e a 1,7 miliardi. L’utile netto dovrebbe salire del 3% ogni anno. «Riteniamo positive le indicazioni di crescita che emergono dal piano in tutti gli ambiti di operatività del gruppo e che mirano a cogliere tutte le opportunità di sviluppo possibile», hanno commentato gli esperti di Icpbi, che tuttavia hanno mantenuto un giudizio di ‘Neutral’. Anche Equita consiglia cautela (‘Hold’), pur avendo ritoccato al rialzo la valutazione del target di prezzo del 3%. portandola a 4,9 euro. «Il piano è positivo perché aumentano gli investimenti regolati in Italia. Il titolo non è caro», hanno commentato gli analisti, aggiungendo: «Confermiamo il giudizio neutrale in quanto riteniamo che il titolo sia considerato in questa fase di rialzo dei tassi un’approssimazione di un bond inflation linked».
Anche Banca Akros consiglia un 'Neutral', pur apprezzando la strategia portata avanti dai vertici dell'azienda. Strategia che si propone target finanziari «realizzabili, anche in concomitanza di maggiori investimenti».

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata