Finanza & Mercati

Bufera su Samsung Securities: pagato per errore bonus di 105 miliardi…

  • Abbonati
  • Accedi
GAFFE DEL GRUPPO COREANO

Bufera su Samsung Securities: pagato per errore bonus di 105 miliardi ai dipendenti

Il fondo pensione sudcoreano ha rinunciato a intrattenere rapporti con Samsung Securities
Il fondo pensione sudcoreano ha rinunciato a intrattenere rapporti con Samsung Securities

Per una manciata di minuti hanno ricevuto tutti un trattamento da amministratore delegato di una grande banca d’affari, oltre 52 milioni di dollari a testa che moltiplicato per il totale fa ben 105 miliardi di dollari. I fortunati sono gli oltre 2mila dipendenti di Samsung Securities, una divisione del conglomerato coreano Samsung che è anche una delle principali case di brokeraggio del paese.

Il clamoroso errore è stato compiuto venerdi scorso quando un dipendente dell'azienda ha immesso in maniera erronea alcuni dati nel programma che doveva distribuire un bonus ai dipendenti sotto forma di azioni proprie. Il dividendo doveva essere pari a 1000 won (0,94 dollari) per ogni azione ma l'impiegato ha confuso won e azioni.

Bonus extra-large
Il risultato è che Samsung Securities ha emesso un dividendo pari a 1.000 volte il valore di ogni azione detenuta dal gruppo degli impiegati. In totale, l'azienda ha depositato 2,8 miliardi di azioni per un valore complessivo di 111.800 miliardi di won (circa 105 miliardi di dollari) nei conti del gruppo, una cifra che supera di 30 volte il flottante sul mercato. Un portavoce di Samsung Securities ha spiegato che l'azienda si è resa rapidamente conto dell'errore ma non ha adottato azioni immediate, il che ha permesso a 16 dipendenti di vendere sul mercato 5 milioni di azioni (per 186,9 milioni di dollari) pochi minuti dopo averle ricevute.

I dipendenti tentano di monetizzare
Ci sono voluti poi alla casa di brokeraggio ben 37 minuti per bloccare del tutto ogni tentativo dei dipendenti di vendere le azioni sul mercato e alcuni dei 16 dipendenti che hanno monetizzato le proprie azioni lo hanno fatto nonostante fossero stati avvertiti di non procedere in tal senso. Nei confronti di questi dipendenti - e non a sorpresa nei confronti di quello che ha commesso l'errore di inserimento dati - è stata adottata una misura di sospensione temporanea dal lavoro. Samsung Securities ha reso noto che compenserà tutti gli investitori che sono stati penalizzati dall'improvvisa immissione sul mercato di milioni di azioni che hanno fatto calare il prezzo.

Fondo pensione chiude ogni rapporto
Intanto l'azienda deve tuttavia incassare la decisione del sistema pensionistico nazionale del paese di interrompere qualsiasi rapporto con la società di brokeraggio citando “preoccupazioni circa le scarse misure di sicurezza” che sono state portate alla luce dal clamoroso fiasco. Il fondo pensionistico, che è il quarto al mondo per grandezza, ha spiegato che non si avvarrà più di Samsung Securities per le proprie operazioni sul mercato.

© Riproduzione riservata