Finanza & Mercati

Borsa, entro l’estate il debutto del food globetrotter Longino &…

  • Abbonati
  • Accedi
quotazioni

Borsa, entro l’estate il debutto del food globetrotter Longino & Cardenal

Longino & Cardenal, società di importazione e distribuzione di prodotti alimentari di eccellenza destinati alla ristorazione di alta qualità, ha annunciato di aver intrapreso il percorso di quotazione per approdare in Borsa italiana, nel segmento Aim, entro l'estate. L'Ipo, che sarà riservata agli investitori istituzionali, avverrà attraverso un aumento di capitale con una raccolta stimata intorno ai 5 milioni di euro e un lock up a 36 mesi. L’operazione sarà guidata dall’amministratore delegato e azionista di maggioranza Riccardo Uleri, a capo della società dal 1993 anno in cui la rilevò dai quattro soci fondatori che avevano avviato nel 1988 un business di importatrice di caviale fresco dall’Iran.

Grazie ai proventi della quotazione Longino & Cardenal punta a proseguire il processo di internazionalizzazione che ha portato l’azienda ad aprire nel 2013 una sede a Hong Kong, e nel 2015 una a Dubai. «Contiamo di aprire a New York – spiega l’ad - entro la fine dell'anno e poi ci concentreremo su altre città che siano poli dell'alta ristorazione e della gastronomia di qualità nel mondo come per esempio Londra». Una crescita che la società conta di fare anche comprando piccole aziende locali - con acquisizioni nell'ordine dei 2/3 milioni di euro - a cui trasferire know how e strategia «così da velocizzare – sottolinea l'ad – la fase di penetrazione e consolidamento in nuovi territori». Non solo. Nei piani di Longino & Cardenal c'è anche, come spiega Uleri «la ricerca di piccole aziende italiane specializzate in prodotti di alta qualità da acquisire per ampliare la nostra offerta di prodotti eccellenti».

Una strada già intrapresa nel 2015 con la creazione della società Il Satiro Danzante, nata dalla partecipazione di Longino & Cardenal in una piccola realtà di Mazara del Vallo specializzata nella vendita del gambero rosso di Sicilia. Sul mercato da 30 anni, Longino & Cardenal conta oggi 4500 clienti – tra cui l’80% dei principali ristoranti stellati -, 70 fornitori provenienti da tutto il mondo, 1800 prodotti commercializzati e 57 dipendenti distribuiti tra le tre sedi di Milano, Hong Kong e Dubai. La società ha chiuso il 2017 con un fatturato consolidato di 28,5 milioni di euro (cagr +21,5% negli ultimi tre anni) e un Ebitda di 1,5 milioni di euro.

© Riproduzione riservata