Finanza & Mercati

Dazi, la Cina risponde a Trump svalutando: yuan -8% in 90 giorni

  • Abbonati
  • Accedi
grafinomix

Dazi, la Cina risponde a Trump svalutando: yuan -8% in 90 giorni

Nell’agosto del 2015 la Cina colse di sorpresa un po’ tutti gli investitori. La People’s Bank of China - che opera a braccetto con il Tesoro - annunciò una svalutazione del 2% della divisa. I mercati non erano preparati e reagirono malissimo. Sulle Borse si diffuse rapidamente il panic selling e i listini globali chiusero quel mese con un ribasso mediamente a doppia cifra. Le massicce vendite...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi