Finanza & Mercati

Cinque offerte al Mise per il 5G

  • Abbonati
  • Accedi
la gara per le frequenze

Cinque offerte al Mise per il 5G

All’appello al momento hanno risposto in cinque su 7: Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Iliad. Nessuna offerta invece presentata da Open Fiber e Linkem, gli altri due operatori ammessi alla partecipazione (qualificati) alla procedura di gara per l’assegnazione di diritti d’uso delle frequenze nelle bande 694-790 MHZ, 3600-3800 MHZ e 26.5-27.5 GHZ.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi