Finanza & Mercati

Allianz sale sui treni di Italo. Compra l’11,5% e diventa…

  • Abbonati
  • Accedi
infrastrutture

Allianz sale sui treni di Italo. Compra l’11,5% e diventa il secondo socio

Allianz punta ancora sulle infrastrutture italiane. Dopo il 7% circa di Autostrade per l’Italia rilevato l’anno scorso in cordata con altri investitori, il colosso assicurativo tedesco – secondo quanto risulta a Radiocor – avrebbe comprato l’11,5% di Italo direttamente da Global Infrastructure Partners, il fondo americano che ad aprile era diventato azionista di riferimento del gruppo dell’alta velocità.

Con questa operazione, effettuata attraverso Allianz spa e la controllata lussemburghese Agf Benelux Sarl, Allianz diventa di gran lunga il secondo socio di Italo con una quota che supera nettamente la somma (7,74%) di tutte le partecipazioni dei restanti azionisti, cioè gli italiani Luca Cordero di Montezemolo, Gianni Punzo, Isabella Seragnoli, Flavio Cattaneo e Alberto Bombassei, e il fondo Peninsula. Tutti questi soggetti avevano reinvestito in Italo lo scorso aprile, sottoscrivendo un aumento di capitale da 150 milioni, contestualmente alla cessione del 100% della società al fondo Gip.

(Il Sole 24 ORe Radiocor)

© Riproduzione riservata