Finanza & Mercati

Tesla, Elon Musk acquista azioni per 20 milioni di dollari

  • Abbonati
  • Accedi
auto

Tesla, Elon Musk acquista azioni per 20 milioni di dollari

Elon Musk presenta la Model X (Reuters)
Elon Musk presenta la Model X (Reuters)

Elon Musk scommette su se stesso. Stando a un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission, il ceo ha detto di volere acquistare titoli dell’azienda da lui fondata, Tesla, per 20 milioni di dollari. Ieri un giudice federale ha approvato il patteggiamento tra lui e l'autorità di borsa, che lo aveva accusato di frode per avere scritto il 7 agosto scorso tweet dal contenuto «falso e fuorviante» sui piani del delisting del gruppo, mai attuati. L’intesa con la Sec prevede che Musk versi 20 milioni di dollari, tanto quanto anche Tesla deve pagare. Musk deve, tra le altre cose, lasciare la presidenza del cda per i prossimi tre anni. Il titolo Tesla ha accelerato nel pre-mercato +1,9% per poi virare decisamente in rosso. Ieri aveva chiuso in rally del 6,55% a 276,59 dollari. Da gennaio ha perso l'11% e negli ultimi 12 mesi il 21%.

Intanto Tesla ha chiuso un accordo con le autorità di Shanghai per un appezzamento di terreno di 860 mila metri quadrati necessario a costruire la sua prima Gigafactory all'estero. La prima fabbrica dell’azienda californiana al di fuori degli Stati Uniti raddoppierà le dimensioni della sua produzione globale (con una capacità annua di mezzo milione di vetture) e contribuirà a ridurre il prezzo - contrastando anche gli effetti della guerra dei dazi fra Stati Uniti e Cina - delle Tesla vendute nel più grande mercato automobilistico del mondo.

Tesla non ha rivelato il prezzo del terreno, ma lo Shanghai Bureau of Planning and Land Resources ha fatto sapere che un altro appezzamento di terreno di 864.885 metri quadrati è stato venduto all'asta ad un prezzo di 973 milioni di yuan (140,5 milioni di dollari).

© Riproduzione riservata