Finanza & Mercati

Axa festeggia a Parigi i 9 mesi, per cfo «Italia tra motori…

  • Abbonati
  • Accedi
L'Analisi |assicurazioni

Axa festeggia a Parigi i 9 mesi, per cfo «Italia tra motori crescita»

(Imagoeconomica)
(Imagoeconomica)
Andamento titoli
Vedi altro

Axa in progresso alla Borsa di Parigi, in linea con il rialzo dell'indice Cac 40, all’indomani della diffusione del giro d’affari del gruppo nei primi nove mesi del 2018, migliori delle attese. Ieri, dopo la chiusura della seduta, il gruppo assicurativo francese ha annunciato per i nove mesi a settembre un giro d’affari di 75,8 miliardi di euro, in progresso dello 0,6% sul dato pubblicato lo scorso anno e del 3,7% a cambi e perimetro omogenei, superiore alle attese degli analisti che in media puntavano a 75 miliardi di euro. «Il gruppo è in crescita nell'insieme delle sue cinque zone geografiche come pure in tutte le linee di business», ha commentato Gérald Harlin, direttore generale e cfo del gruppo. La spinta maggiore è venuta, comunque, dalle attività in Francia ed Europa e nel Vecchio Continente brilla l’Italia. «Plaudo alla buona performance dell’Italia, che ha realizzato una forte crescita del 30% della raccolta premi nel Vita, risparmio e previdenza e un volume della nuova produzione di unit linked in progresso del 17%. L’Italia è stata uno dei motori della nostra crescita in Europa», ha sottolineato Harlin in un commento a Radiocor. L’indice di Solvency è in calo di 38 punti a 195%, di riflesso all'acquisizione di XL, ma entro la ‘gamma obiettivo’ di Axa e superiore alle attese che puntavano a 190%. La società di gestione Oddo ha confermato la sua raccomandazione di buy sul titolo, con un target i 29 euro. Secondo gli analisti, Axa beneficia di dinamiche operative favorevoli nel settore assicurativo, mentre viene scambiato con un forte sconto (15%) rispetto al settore . «Lo scarto è legato all’acquisizione di XL e l’indebitamento del gruppo dovrebbe gradualmente ridursi. Il costo dell’uragano Micael è superiore alle attese, ma il suo impatto resta limitato rispetto al risultato atteso di Axa », indica Oddo. Axa dovrebbe presentare le prospettive di crescita e di redditività di Axa XL - la cui acquisizione per 12,4 miliardi annunciata a marzo è stata perfezionata il 12 settembre - in occasione dell’Investor Day del 28 novembre. Intanto, la filiale di gestione di asset immobiliari Axa IM Real Assets ha annunciato un accordo con il gestore Quadrant per l’acquisizione di attività negli Usa. Al gruppo Axa passerà un equipe di 24 persone che si occupa di investimenti e della gestione di 9,4 miliardi di dollari di mutui immobiliari commerciali negli Usa. Non è stato reso noto l’importo della transazione.
(Il Sole 24 Ore Radiocor)

© Riproduzione riservata