Finanza & Mercati

Old Wild West, l’ipotesi chiusure domenicali blocca la cessione

  • Abbonati
  • Accedi
Servizio |la catena di ristoranti cigierre

Old Wild West, l’ipotesi chiusure domenicali blocca la cessione

Stop all’asta Old Wild West, a causa dell’ipotesi delle  chiusure domenicali
Stop all’asta Old Wild West, a causa dell’ipotesi delle chiusure domenicali

Viene congelata la cessione della catena di ristoranti Cigierre, il gruppo che comprende noti marchi come Old Wild West, Cantina Mariachi, Arabian Kebab, Wiener Haus, Shi's e Kukkuma Cafè e, infine, Temakinho. Il fondo internazionale Bc Partners, azionista di controllo dell’azienda, ha infatti deciso di interrompere il processo di vendita che era in corso. Le offerte finali per il gruppo sarebbero dovute arrivare il 20 novembre. In corsa, come potenziali acquirenti, c’erano ancora i private equity esteri Permira e Onex Capital. Tuttavia tra la fine e l’inizio di questa settimana è stata presa la decisione di non proseguire nell’operazione e quindi di stopparla.

Per quale motivo? La mancata vendita di Cigierre, azienda di grandi dimensioni visto che ha una valutazione di circa 750 milioni di euro, è il termometro dei timori degli investitori esteri, in questo caso i grandi private equity, per l’aumentato “rischio Italia” e, nello specifico, per gli effetti ancora non calcolabili del paventato provvedimento sulle chiusure domenicali dei centri commerciali, ormai diventato un cavallo di battaglia del vice-premier Luigi Di Maio. Secondo alcune fonti interpellate, la vendita sarebbe stata messa in pausa per il momento perché l'attuale situazione macroeconomica in Italia è considerata eccessivamente incerta e anche la potenziale nuova regolamentazione che costringe le chiusure domenicali dei centri commerciali potrebbe avere un impatto sul settore, visto che Cigierre è presente con una parte dei suoi ristoranti in questi spazi.

BC Partners aveva ricevuto manifestazioni di interesse non sollecitate già nei mesi scorsi e ha iniziato a valutare la possibile cessione in largo anticipo sui tempi, considerando che resta in genere investita per 4-5 anni. L'interesse di potenziali acquirenti è nato dalla forte crescita registrata da Cigierre in questi tre anni durante i quali il gruppo ha raddoppiato l'Ebitda e incrementato i ricavi, cresciuti di quasi il 30% solo nell'ultimo anno. BC Partners ha portato avanti nel triennio una strategia multiformato aggiungendo brand diversi e complementari tra loro l'ultimo dei quali, Temakinho, proprio nei giorni scorsi.

Oggi il gruppo è la prima catena di ristoranti in italia ed è ragionevole ritenere che BC Partners continuerà a investire per sostenerne l’ulteriore sviluppo.

© Riproduzione riservata