Finanza & Mercati

EdiliziAcrobatica, debutto in Borsa per i maghi della doppia fune

  • Abbonati
  • Accedi
L'Analisi |matricole

EdiliziAcrobatica, debutto in Borsa per i maghi della doppia fune

Andamento titoli
Vedi altro

Esordio positivo per Ediliziacrobatica sul listino Aim Italia, dove in apertura il titolo è subito balzato del 2% a 3,4 euro. L'azienda, specializzata in edilizia operativa in doppia fune di sicurezza (per esempio in manutenzioni e ristrutturazioni di palazzi ed altre strutture architettoniche), è la prima del settore a livello europeo a sbarcare in Borsa a valle di un trend di crescita che dura da un triennio. In questo tempo, la società fondata dallo skipper genovese Riccardo Iovino è rapidamente passata da 6 a 56 sedi operative controllate o in franchising e da poco più di un centinaio tra dipendenti e collaboratori agli attuali 450. A fine 2017 il fatturato superava i 17 milioni di euro.

Con la quotazione raccolti 5,7 milioni
Anche Il primo semestre ha registrato una crescita per i principali indicatori economici della società. Il valore della produzione è aumentato del 45,6% rispetto al 30 giugno 2017, raggiungendo quota 11,1 milioni mentre l'ebitda margin è salito dal 12,4% del 30 giugno 2017 al 18,5% del 30 giugno 2018. L’utile netto è più che triplicato a 1,3 milioni. In fase di collocamento - l'operazione è tutta in aumento di capitale ed è coordinata come advisor da Banca Profilo - la società ha raccolto 5,7 milioni di euro, il flottante al momento dell’ammissione è del 23.5% (25.3% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe) con una capitalizzazione pari a circa 21.2 milioni di euro (21.7 in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Il fondatore Iovino: «Grande soddisfazione»
«È per noi una grande soddisfazione aver concluso l’iter di quotazione in Borsa proprio in un momento storico così delicato per i mercati. Fin dal giorno in cui ho dato vita a EdiliziAcrobatica, ormai più di 24 anni fa, ho scelto di intraprendere percorsi diversi, spesso contro intuitivi», ha dichiarato il fondatore e numero uno della società, Riccardo Iovino. «L’unicità di EdiliziAcrobatica non è solo questione di know-how, ma è principalmente una questione di mentalità: lavorare in altezza ogni giorno ha allargato la nostra visione delle cose, per noi non esistono ostacoli, esistono solo grandi opportunità, come quella che oggi ci porta a entrare sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana», ha poi aggiunto il manager.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

© Riproduzione riservata