Finanza & Mercati

Rilevato il 29,7% della Sgr immobiliare del gruppo da Inps

  • Abbonati
  • Accedi
Real capital

Rilevato il 29,7% della Sgr immobiliare del gruppo da Inps

Inps lascia la posizione detenuta nel mondo dei fondi immobiliari tramite la partecipazione in Dea Capital real estate Sgr. L’ente previdenziale ha scelto di vendere il proprio 29,7% della Sgr immobiliare alla capogruppo Dea Capital, che ha acquisito la quota tramite la controllata Dea Capital Partecipazioni. La società del gruppo De Agostini è salita così al 94% della Sgr, il restante 6% rimane nelle casse di Fondazione Carispezia.

«L’operazione è stata definita per 40 milioni di euro, finanziata interamente con risorse proprie, ed è in linea con il pro-quota del patrimonio netto contabile di Dea Capital real estate Sgr» recita una nota stilata dall’acquirente. Il deal prevede anche un meccanismo di earn-out, fino a 4,5 milioni di euro nell’arco del triennio 2019-2021, legato al raggiungimento di determinati obiettivi di nuove masse in gestione da parte della stessa Sgr.

La strategia che sta alla base dell’operazione, deal che da anni aleggiava nell’aria - così almeno si è sempre vociferato sul mercato -, è quella di un rafforzamento della proprietà per puntare all’espansione.

«Questa operazione si inquadra nella strategia di rafforzamento della nostra piattaforma di Alternative Asset Management - dice Paolo Ceretti, amministratore delegato di Dea Capital - , con un percorso di sviluppo che stiamo perseguendo sia in Italia – dove già siamo leader di mercato – sia selettivamente all’estero, dove di recente abbiamo lanciato la nostra prima iniziativa nell’ambito del real estate francese».

Oggi la Sgr guidata da Emanuele Caniggia - ancora prima in Italia con masse gestite stabili a quota 9,5 miliardi di euro e 45 fondi immobiliari - punta sul mercato estero, in Francia come detto e in Spagna, dove a breve verrà annunciata l’apertura di una società. Oltralpe Emanuele Dubini ed Emanuele Caniggia sono rispettivamente amministratore delegato e presidente di Dea Capital Real Estate France costituita per sviluppare i comparti Opportunistic, Value add e Core plus.

Negli ultimi giorni la Sgr ha definito anche la vendita di 13 immobili commerciali locati a Carrefour appartenenti al portafoglio del Fondo Atlantic 1, in linea con la strategia di rotazione del portafoglio.

© Riproduzione riservata