Finanza & Mercati

Panasonic, calo del 13% dell’utile nei 9 mesi…

  • Abbonati
  • Accedi
elettronica

Panasonic, calo del 13% dell’utile nei 9 mesi dell’esercizio in corso

Il gruppo giapponese di apparecchiature e dispositivi elettronici Panasonic ha annunciato oggi un calo dell'utile netto del 13,2% su base annua per i primi nove mesi dell'anno con maggiori costi fissi che hanno pesato sulla redditività.
Di conseguenza, Panasonic ha abbassato le stime sull'anno indicando anche gli effetti della disputa commerciale tra Cina e Usa. L’utile netto di Panasonic nel periodo aprile-dicembre è sceso a 173,71 miliardi di yen (1,4 miliardi di euro), nonostante un aumento del fatturato del 2,9% a 6,083 miliardi di yen. L'utile operativo è diminuito del 7,5 per cento.

Il gruppo spiega che i suoi vari costi fissi sono aumentati e che ha anche sofferto del costo crescente delle materie prime. Per l'intero anno che si chiude a marzo, Panasonic punta ancora a un utile netto di 250 miliardi di yen (+6% su base annua) ma la stima del risultato operativo è stata ridotta a 385 miliardi di yen (da 425 miliardi), leggermente superiore rispetto allo scorso anno, su un fatturato che non dovrebbe superare gli 8.100 miliardi di yen (+1% su un anno) invece di 8.300 miliardi.

© Riproduzione riservata