Finanza & Mercati

«Effetto» Iliad sui conti di Wind Tre. Nel 2018 i clienti mobile…

  • Abbonati
  • Accedi
Servizio |Tlc

«Effetto» Iliad sui conti di Wind Tre. Nel 2018 i clienti mobile giù dell'8%

Nel 2018 «la base di clienti mobile di Wind Tre è diminuita dell'8% rispetto al 2017 principalmente a causa di un nuovo operatore di mercato» che ha portato a una «intensificazione della concorrenza sui prezzi rivolta ai clienti a basso valore». È quanto si legge nel bilancio annuale della Ck Hutchison Holdings Limited, che controlla 3 Group Europe (che a sua volta include l’operatore italiano). Il riferimento al nuovo operatore di mercato, seppur non esplicitato nel bilancio, si riferisce allo sbarco in Italia di Iliad, avvenuto la scorsa estate.

La new entry, com'è noto, ha aumentato di colpo la concorrenza nel settore della telefonia, anche se nel corso dei mesi la situazione si è poi stabilizzata. Per quanto riguarda Wind Tre, infatti, «il calo della base di clienti si è stabilizzato nel quarto trimestre del 2018 e il tasso medio mensile di abbandono si è ridotto al 2,7% dal 3,3% del terzo trimestre». Wind Tre, si legge, conta circa 27,1 milioni di clienti mobili registrati e circa 2,7 milioni di clienti di telefonia fissa al 31 dicembre 2018. Quanto ai risultati economici di 3 Europe in Italia, l’Ebitda e l’Ebit sono cresciuti rispettivamente del 24% (a 1,372 miliardi di euro) e del 12% (a 900 milioni di euro) rispetto al 2017 «riflettendo il contributo accresciuto dell'acquisizione dell'ulteriore quota del 50% di Wind Tre nel corso dell'anno». Il dato non è comparabile in quanto il gruppo delle tlc è salito al 100% di Wind Tre solo in corso d’anno (in pratica per il 2018 il gruppo 3 include una quota del 50% dei risultati di Wind Tre da gennaio ad agosto e una quota del 100% da settembre a dicembre).

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

© Riproduzione riservata