Finanza & Mercati

Vivendi pronta a partecipare all’assemblea Mediaset

  • Abbonati
  • Accedi
depositate le azioni

Vivendi pronta a partecipare all’assemblea Mediaset

A quanto risulta a Il Sole 24 Ore Vivendi ha depositato oggi le sue azioni Mediaset, poco meno del 10%, per partecipare all'assemblea Mediaset che si tiene giovedì a Cologno Monzese. È la prima volta che i francesi bussano all'assemblea del Biscione, col quale è aperto un contenzioso sorto sulla mancata compravendita della pay-tv Premium.

GUARDA IL VIDEO / Mediaset, Marina Berlusconi: ok alleanze in Europa per competere

Anche Simon fiduciaria ha depositato le azioni che ha in custodia per conto di Vivendi, un pacchetto con quasi il 20% dei diritti di voto che per l'Agcom la media company transalpina non è titolata a detenere in quanto in violazione della legge Gasparri per la contemporanea partecipazione rilevante in Telecom Italia.

GUARDA IL VIDEO / Marina Berlusconi: Bollorè vicino casa che nessuno vorrebbe

Giovedì mattina, prima delle 10 quando inizia l'assemblea, si riunirà il consiglio Mediaset che dovrà esaminare entrambe le richieste e darà indicazioni al presidente Fedele Confalonieri a riguardo dell'ammissione dei soci ai lavori assembleari. Scontato che per quanto riguarda la fiduciaria la risposta sarà negativa come lo scorso anno. Più articolata la risposta a Vivendi che per Mediaset e il suo azionista Fininvest ha assunto la partecipazione in violazione degli accordi contrattuali presi tre anni fa e disattesi, ma che in quanto azionista - almeno fino al 10% che per le autorità è legittimata a detenere - vorrebbe dire la sua sulla proposta di inserire in statuto il voto doppio che consentirebbe alla holding della famiglia Berlusconi di blindare ancora di più il controllo di Mediaset (potenzialmente fino al 61,28%). Domani prima dell'assemblea è atteso un comunicato della società che spiegherà le posizioni prese a riguardo.

© Riproduzione riservata