Finanza & Mercati

Sole 24 Ore, l’Assemblea nomina nuovo cda: Garrone confermato…

  • Abbonati
  • Accedi
Approvata l’azione di responsabilità

Sole 24 Ore, l’Assemblea nomina nuovo cda: Garrone confermato presidente

L'assemblea degli azionisti del Sole 24 Ore ha nominato il nuovo cda che sarà in carica per tre anni, fino all'assemblea per l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2021. Ne fanno parte Edoardo Garrone (confermato presidente), Patrizia Elvira Minucci, Elena Nembrini, Vanja Romano, Marcella Panucci, Giuseppe Cerbone, Marco Gay, Carlo Robiglio, Maurizio Stirpe, Fabio Domenico Vaccarono (tutti tratti dalla lista presentata dall'azionista Confindustria, che ha il 61,5% del capitale) e Salvatore Maria Nolasco (tratto dalla lista del socio Banor Sicav). Micucci, Nembrini, Romano e Nolasco hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza. La lista di Confindustria è stata votata dal 63,26% del capitale sociale del gruppo editoriale (pari a circa il 96% del capitale sociale presente in assemblea al momento del voto). La lista di Banor Sicav (che ha il 2,29% del capitale) è stata votata dal 2,37% del capitale sociale del Sole 24 Ore. Edoardo Garrone è stato confermato presidente con il voto favorevole del 99,88% del capitale presente in assemblea. “Confermo il mio impegno per il migliore successo dell'azienda”, ha dichiarato Garrone dopo la sua conferma alla presidenza del cda del Sole 24 Ore.

L'assemblea dei soci del Sole 24 Ore ha approvato a maggioranza il bilancio di esercizio 2018 del gruppo editoriale. Il bilancio è stato approvato con il voto favorevole del 67,1317% del capitale sociale della società. Al voto sul bilancio era presente in assemblea il 67,138% del capitale sociale. Nel 2018, il gruppo editoriale ha registrato ricavi consolidati pari a 211,3 milioni che si confrontano con un valore riesposto pari a 222,1 milioni del 2017 (-10,7 milioni di euro, pari al -4,8%). L'Ebitda è risultato in miglioramento di 18,2 milioni (da -8,6 a +9,5 milioni), l'Ebit di 22,5 milioni (da -21,9 a +0,5 milioni), e il risultato netto in miglioramento di 18,4 milioni (da -19,7 a -1,3 milioni). L'assemblea dei soci ha anche approvato a maggioranza la relazione sulla remunerazione.

Approvata l'azione sociale di responsabilità nei confronti dell'ex presidente Benito Benedini, dell'ex amministratore delegato Donatella Treu e dell'ex direttore Roberto Napoletano. Ha votato a favore dell'azione di responsabilità il 66,41% del capitale sociale del gruppo editoriale, nessun contrario. Al momento del voto era presente il 66,8868% del capitale del Sole 24 Ore (lo 0,4% circa del capitale si è astenuto). La proposta all'ordine del giorno è stata formulata all'esito di un'attività istruttoria svolta dalle strutture interne della Societa' e dai relativi consulenti con particolare riferimento alle seguenti pratiche e operazioni: pratiche commerciali e di reporting dirette a incrementare artificiosamente i dati relativi alla diffusione del quotidiano Il Sole 24 Ore (il 'Quotidiano') ai fini della certificazione da parte della societa' Accertamenti Diffusione Stampa S.r.l. (Ads); l'operazione mediante la quale Il Sole 24 Ore ha ceduto il ramo d'azienda 'Business Media' a una societa' neocostituita denominata New Business Media S.r.l. al prezzo simbolico di 1 euro e con il riconoscimento di una c.d. 'dote finanziaria' di circa 10,9 milioni di euro, conclusa tra il dicembre 2013 e il gennaio 2014 (l'operazione Business Media); l'operazione conclusa dalla Societa' con Stampa Quotidiana S.r.l. e MPS Leasing & Factoring - Banca per i Servizi Finanziari alle Imprese S.p.A. in data 11 novembre 2013 e avente a oggetto la cessione della c.d. 'rotativa' di Bologna (l'Operazione Stampa Quotidiana). L'azione di responsabilita' nei confronti di Benito Benedini e' per l'operazione Business Media, nei confronti di Donatella Treu per tutte e tre le operazioni in esame e, infine, nei confronti di Roberto Napoletano e' in relazione al primo punto, quello sui dati diffusionali del quotidiano. La proposta di presentare all'assemblea degli azionisti una azione di responsabilita' era stata approvata all'unanimita' dal cda del Sole 24 Ore riunitosi il 12 marzo 2019.

L'assemblea ha inoltre nominato il Collegio Sindacale che rimarrà in carica fino all'assemblea che sarà convocata per l'approvazione del bilancio dell'esercizio 2021. Sono stati nominati, quali sindaci effettivi Pellegrino Libroia, Paola Coppola e Francesco Pellone, quali sindaci supplenti Cecilia Andreoli e Alessandro Pedretti. Pellegrino Libroia (confermato nella carica di presidente del Collegio Sindacale) e Alessandro Pedretti sono stati tratti dalla lista presentata dall'azionista Banor Sicav, mentre Paola Coppola, Francesco Pellone e Cecilia Andreoli sono stati tratti dalla lista presentata dall'azionista Confindustria.

Dopo l’assemblea si è riunito il consiglio di amministrazione che al Presidente Edoardo Garrone ha conferito le deleghe in materia di rappresentanza istituzionale della Società. Il Consiglio di Amministrazione ha confermato quale Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione Carlo Robiglio e Giuseppe Cerbone quale Amministratore Delegato della Società conferendogli i relativi poteri per la carica ad eccezione di quanto riservato alla competenza esclusiva del Consiglio. Il Consiglio ha valutato, ai sensi dell'art. 148 comma 3 del TUF e, rispettivamente, dei criteri 3.C.1. e 8.C.1. del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate, la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo agli Amministratori Patrizia Elvira Micucci, Elena Nembrini, Vanja
Romano e Salvatore Maria Nolasco nonché ai membri effettivi del Collegio Sindacale Pellegrino Libroia (Presidente), Paola Coppola e Francesco Pellone. Il Consiglio di Amministrazione ha istituito i Comitati endoconsiliari e ne ha nominato i componenti e i relativi Presidenti. Per il Comitato Controllo e Rischi è stato nominato Presidente Salvatore Maria Nolasco e membri del Comitato Patrizia Elvira Micucci e Carlo Robiglio; la maggioranza dei componenti del Comitato nonché il Presidente dello stesso sono in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla vigente normativa. Per il Comitato per le Nomine e la Remunerazione è stato nominato Presidente Elena Nembrini e membri dello stesso Patrizia Elvira Micucci e Marco Gay; la maggioranza dei componenti del Comitato nonché il Presidente dello stesso sono in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla vigente normativa. Infine, per il Comitato per le Operazioni con le Parti Correlate è stato nominato come Presidente
Patrizia Elvira Micucci e come componenti del Comitato Elena Nembrini e Salvatore Maria Nolasco; tutti i candidati sono in possesso dei requisiti di indipendenza così come previsto dalla Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 come successivamente modificata. Nell'odierna riunione il Consiglio di Amministrazione ha nominato l'Organismo di Vigilanza nelle persone di Raffaele Squitieri (presidente), Gianluca Ferrero, Lelio Fornabaio attribuendone il relativo compenso. L'OdV resterà in carica fino all'approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2021. Nell'odierna riunione del Consiglio di Amministrazione è stato altresì dato atto che il Dottor Tamburini è subentrato nell'incarico di Direttore Editoriale.

© Riproduzione riservata