FINLOMBARDA

Finanziamento per M&A fino a 15 milioni

di Redazione Economia


2' di lettura

Per la ripresa economica delle imprese è importante riuscire a raggiungere la scala sufficiente per resistere ed essere competitive nel medio-lungo termine, anche attraverso operazioni di finanza straordinaria. Ne sono convinte 9 Pmi su 10, come emerso dai risultati del Monitor Deloitte in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Piccola Industria Confindustria. Secondo gli esperti, nell’attuale contesto di rilancio dell’economia, le operazioni di M&A possono essere un’occasione per le imprese di rafforzare la presenza sul mercato nazionale ed estero, ottenere economie di scala. Investire dunque può essere una risposta alla crisi e le opportunità di finanziamento che vanno in questa direzione non mancano. Finlombarda Spa ha lanciato la nuova iniziativa Leveraged & Acquisition Finance che finanzia le operazioni di fusione e acquisizione delle imprese fino a 3 mila dipendenti (con esclusione delle micro), comprese le newco. Le aziende per partecipare devono avere una sede operativa o legale nella regione Lombardia. La misura prevede la concessione di finanziamenti di importo compreso tra 1 e 15 milioni di euro (per la sola quota Finlombarda) da destinare all’acquisizione di quote societarie e rami d’azienda, al rifinanziamento del debito esistente pre-operazione o per gli investimenti post-operazione. Sono finanziabili le operazioni di leveraged buyout (acquisizione mediante ricorso al debito finanziario), incluse quelle di family buyout, management buyout e workers buyout per la crescita esterna, il cambio generazionale o il passaggio di proprietà ai dipendenti. Non sono ammessi né il ridimensionamento, né la delocalizzazione delle attività produttive. Per presentare domanda è sufficiente inviare, tramite l’intermediario finanziario convenzionato all’iniziativa, una Pec all’indirizzo dedicato. Il plafond messo a disposizione dalla finanziaria regionale è di 65 milioni di euro, ai quali si aggiungono le risorse dei partner finanziari convenzionati. Finlombarda Spa dall’inizio dell’anno ha stanziato più di un miliardo di euro per finanziare gli investimenti in sviluppo aziendale, oltre che la liquidità, tramite, per esempio, la sottoscrizione di minibond e basket bond o la partecipazione a finanziamenti in pool con altri intermediari finanziari. Di recente si è conclusa la prima operazione nell’ambito dell’iniziativa Syndicated loans con la sottoscrizione da parte di Finlombarda e Cassa Depositi e Prestiti - ciascuna per il 50% - di un contratto di finanziamento da 10 milioni di euro con Garanzia Italia di Sace a favore di Filippetti Spa, azienda capofila del Gruppo Filippetti. Il supporto finanziario ricevuto servirà all’azienda per portare a termine il piano industriale '20-'23 e, nello specifico, per gli investimenti in innovazione, ricerca e sviluppo.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti