borsa

Fincantieri in evidenza, oggi bilaterale Italia-Francia ma accordo Stx sembra fatto

di Andrea Fontana

(AFP)

2' di lettura

Corre Fincantieri sulla scommessa che Italia e Francia, oggi impegnate nel bilaterale di Lione, siano ormai d'accordo sul caso Stx France, i cantieri navali acquistati dal gruppo triestino su cui è in corso dall'estate una disputa sul nuovo assetto azionario e sulla governance. Secondo le ricostruzioni di stampa, il governo francese avrebbe dato il suo via libera a uno schema che vedrà Fincantieri al 51% di Stx France e Parigi (indirettamente attraverso Naval Group) e direttamente al 49%. Potrebbe essere poi un gruppo di lavoro ad hoc a definire i dettagli della struttura proprietaria e di governo che dal focus sui cantieri civili si dovrà poi estendere anche al business delle navi militari. Il primo passo del riassetto potrebbe passare per uno scambio azionario tra Fincantieri e Naval Group sul rispettivo 10% del capitale.

Le ultime indiscrezioni diffuse da Le Monde sembrano confermare questo scenario che vedrebbe Italia e Francia entrambe al 50% ma con un 1% francese «prestato» a Fincantieri per permetterle di detenere la maggioranza assoluta nei diritti di voto: «L'approdo finale è evidentemente quello - scrive Il Sole 24 Ore in merito a un accordo che porti Fincantieri al 51% - ma dovrà misurarsi con l'esigenza di entrambi i governi di difendere i paletti espressi in questi mesi. E quindi non è da escludere che il compromesso passi attraverso un escamotage che soddisfi tutti». Gli analisti di Mediobanca Securities ribadiscono che l'intesa aprirebbe la strada alla nascita di un gruppo leader in Europa nella costruzione di navi da crociera, mentre l'alleanza nel settore militare è «molto più complessa» visto che potrebbe includere anche Leonardo e Thales e richiederebbe delle modifiche al perimetro del gruppo.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti