la serie firmata da elena ferrante

Fine d’anno col botto per l’Amica geniale

di Cristina Battocletti


L'Amica Geniale, il trailer

2' di lettura

Più di 6 milioni di spettatori, con precisione 6.804.000, con uno share vicino al 30 %, hanno guardato su Rai 1 le ultime due puntate de L’amica geniale , la serie tivù diretta da Saverio Costanzo, tratta dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante. La copertura totale è stata di 22 milioni di italiani, pari al 37% della popolazione complessiva. La serie chiude mantenendoil risultato della messa in onda delle prime due puntate pari al 29,3 per cento dello share con 7 milioni e 92mila spettatori.

La seconda puntata de L’Amica geniale era stata infatti una conferma: 7 milioni 302mila telespettatori per il primo episodio, 6 milioni 725mila per il secondo, con una percentuale rispettivamente del 28,55 e del 32,54 per cento, mentre con la terza, andata in onda martedì 11 dicembre, gli ascolti si sono abbassati leggermente rispetto alle prime due. La fiction di Rai 1 ha totalizzato infatti 6 milioni 699mila spettatori, che equivalgono al 28,7 per cento di share.

La serie, di cui Elena Ferrante firma soggetto e sceneggiatura con Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo, è prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, HBO e TIMVISION.

L’Amica Geniale avrà una seconda stagione che narrerà le vicende di Lenù e Lila negli anni Sessanta e che andrà in onda prima sul canale HBO negli Stati Uniti per poi arrivare in Italia tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

In un articolo di James Poniewozik del 14 novembre scorso anche il «New York Times» ne aveva decretato il successo, soddisfando le attese delle migliaia di fan, molto simili per affezione e risultato a quelle di Game of Thrones.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...