AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùRisparmio gestito

Fineco sale in Borsa, raccolta marzo sopra le attese del mercato

La società ha reso noto che a marzo la raccolta netta è attestata oltre 1,2 miliardi dai 945 milioni di febbraio e dagli 1,15 miliardi dell'anno scorso

di Paolo Paronetto

(FOTOGRAMMA)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - I dati sulla raccolta di marzo sostengono Finecobank a Piazza Affari. La società ha reso noto che a marzo la raccolta netta è attestata oltre 1,2 miliardi dai 945 milioni di febbraio e dagli 1,15 miliardi dell'anno scorso, «evidenziando ancora una volta la solidità del percorso di crescita anche in una fase di mercato particolarmente complessa». Da inizio anno, cioè nel primo trimestre, la raccolta è 2,82 miliardi dai 3,3 miliardi del 2021.

Il dato è «molto positivo», secondo gli analisti di Equita, e conferma «la solidità del business model di Fineco». La raccolta di marzo «è stata solida», mentre il dato da inizio anno «supera il ritmo mensile implicato dalla nostra stima di 7,75 miliardi di raccolta per l'intero 2022», notano da parte loro gli esperti di Intesa Sanpaolo. I numeri di marzo, confermano infine da Banca Akros, «sono molto migliori delle attese, anche se il mix è peggiorato su base annua principalmente a causa dell'attuale situazione geopolitica». Gli analisti hanno alzato la raccomandazione sul titolo ad «accumulate» dal precedente «neutral», con target a 16,5 euro e si dicono convinti che «questo sia un buon punto di ingresso sul titolo e che il gruppo sia ben attrezzato anche per affrontare tempi difficili».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti