Finanziamenti

Fineco sblocca il finanziamento del cliente che spunta il 3,95%

di Federica Pezzatti


1' di lettura

Vi racconto quanto mi è accaduto con Fineco Bank. Sono trascorsi 30 giorni dal reclamo da me reiterato senza che nulla sia accaduto; la possibilità di richiedere un prestito mi è ancora inibita e nessuno di Fineco (la banca che semplifica la banca) in 30 giorni mi ha chiamato, nonostante i miei innumerevoli solleciti scritti e telefonici.
Le altre due volte che si è presentata la stessa problematica un loro operatore è entrato in contatto telefonico con me immediatamente e hanno risolto il problema in un paio di giorni
Essere ignorati come clienti significa che il rapporto contrattuale è giunto al termine e si debbano prendere provvedimenti in merito

S.C.
(via e-mail)
Risponde
Fineco bank

In riferimento al reclamo presentato dal nostro cliente, confermiamo che la banca ha effettuato le opportune verifiche tecniche e ha dato riscontro al cliente confermando che la possibilità di effettuare la richiesta di finanziamento tramite il sito FinecoBank era stata ripristinata. Successivamente il cliente ha inoltrato delle nuove richieste e ha riscontrato che il sistema del sito Fineco risultava nuovamente inibito. Pertanto la Banca ha provveduto a effettuare i necessari interventi al fine di consentire al cliente di perfezionare una nuova richiesta di finanziamento al tasso annuo nominale del 3,95%.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti