Riqualificazioni

Firenze, in un palazzo di Hines apre l’hotel Il Tornabuoni

L’edificio avrà quattro piani dedicati all’ospitalità e due piano per il retail

di Paola Dezza

2' di lettura

È stata Milano da sempre la città focus per il colosso americano Hines, ma accanto al capoluogo lombardo Firenze ha rappresentato una importante location dove investire. Adesso Hines ha appena affittato Palazzo Minerbetti, asset di proprietà in via Tornabuoni a Firenze, dove a Settembre 2021 aprirà l’hotel “Il Tornabuoni”, struttura di lusso a cinque stelle della collezione AG Hotels, brand di AG Group di Andrea Girolami.
L’immobile fa parte del fondo immobiliare Hines European Core Fund ed è stato acquistato nel 2016.

Edificio iconico

Palazzo Minerbetti è un immobile iconico che si affaccia su piazza Santa Trinità. L’edificio risale al XV secolo e si sviluppa su sei piani, due destinati al retail e quattro all’hotel, per un totale di oltre 5.000 metri quadrati. “IL Tornabuoni” ospiterà 62 camere e suite.

Loading...

«L’intervento di Firenze si inquadra, inoltre, nella più ampia strategia di Hines volta alla rigenerazione di asset storici e iconici nel centro delle città - recita una nota -. A Milano Hines si è occupata di importanti progetti con destinazione d’uso mista, direzionale e high-street retail, quali Cordusio 2.0 e The Liberty Tower».

Il portafoglio di Hines in Italia

Il portafoglio del gruppo americano in Italia, concentrato proprio a Milano, supera i tre miliardi di euro. Tra i progetti in corso ci sono la riqualificazione dell’iconica Torre Velasca, che diventerà un progetto a uso misto con la base dedicata agli abitanti della città, via Spiga 26, nel cuore del Quadrilatero della Moda, acquistato a suo tempo da Thor Equities e da sempre affittato al gruppo della moda Dolce & Gabbana.

«Come Milano, anche Firenze rappresenta per Hines un mercato strategico, ricco di investimenti di prestigio, asset iconici che fanno parte del patrimonio storico della città, dall'elevato valore culturale – afferma Mario Abbadessa, senior managing director & Country Head di Hines Italy - Palazzo Minerbetti ne è senza dubbio un esempio virtuoso e siamo convinti che la presenza di un brand come AG Hotels possa rappresentare una risposta concreta ed un messaggio di ripresa e speranza in questo periodo di difficoltà».

Il mercato alberghiero a Firenze è in fermento. Qualche giorno fa Castello Sgr ha acquistato l’ex Anglo American hotel, mentre Pygmalion ha acquistato due strutture a brand Hilton.

Il gruppo nel mondo

Hines ha un portafoglio di circa 160,9 miliardi di dollari di asset under management, di cui 81,7 miliardi per i quali Hines svolge il ruolo di investment manager, e 79,2 miliardi per i quali fornisce servizi di property management a terzi per un totale di asset pari ad oltre 16 milioni di metri quadrati.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati