Famiglia, rincari, tasse e pensioni: guida al 2019 in (oltre) 100 novità

3/16Politica Economica

Fisco

(Adobe Stock)

12 / Al via la fatturazione elettronicaParte la fattura elettronica obbligatoria attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) nell’ambito dei rapporti tra privati per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia. Esclusi i soggetti che aderiscono al regime forfettario. 1° gennaio 2019Articolo 1, commi da 909 a 917, legge 205/2017Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

13 / Nasce l’esterometro
I soggetti titolari di partita Iva, residenti o stabiliti in Italia, devono comunicare telematicamente all’agenzia delle Entrate i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate verso e ricevute da soggetti non stabiliti in Italia.
1° gennaio 2019
Articolo 1, comma 3-bis del Dlgs 127/2015
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

14 / Abrogazione dello spesometro
Eliminato l’obbligo di trasmissione alle Entrate dei dati delle fatture emesse e di quelle ricevute e registrate, nonché i dati delle relative variazioni.
1° gennaio 2019
Articolo 1, comma 916, legge 205/2017
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

15 / Interpelli nuovi investimenti
Scende a 20 milioni di euro (da 30) la soglia di investimenti necessari per la presentazione dell’interpello all’agenzia delle Entrate da parte delle imprese che intendono effettuare investimenti in Italia.
Per le istanze presentate dal 1° gennaio 2019
Articolo 2, comma 1, del Dlgs 147/2015 e articolo 1 del Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese e istituti di credito

16 / Definizione agevolata dei Pvc
È possibile definirne il contenuto integrale del Pvc se consegnato entro il 24 ottobre 2018, a condizione che non sia stato ancora ricevuto un invito al contraddittorio o notificato un avviso di accertamento.
24 ottobre 2018
Articolo 1, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

17 / Acquiescenza all’accertamento
Introdotta una forma di definizione agevolata assimilabile all’acquiescenza agevolata all’accertamento. Non è prevista solo una riduzione delle sanzioni ma anche l’esclusione integrale delle stesse e degli interessi.
24 ottobre 2018
Articolo 2, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

18 / Rottamazione-ter
Prevista la nuova vefinizione agevolata delle cartelle (“rottamazione-ter”) per le somme affidate all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Possibile rateizzare fino a cinque anni senza sanzioni e interessi di mora.
24 ottobre 2018
Articolo 3, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

19 / Definizione agevolata delle liti
Le controversie con le Entrate, su atti impositivi pendenti in ogni stato e grado del giudizio, possono essere definite con il pagamento di un importo pari o anche fortemente ridotto rispetto al valore della controversia.
24 ottobre 2018
Articolo 6, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

20 / Sanatoria irregolarità formali
Le irregolarità formali che non rilevano sulla determinazione della base imponibile ai fini delle imposte sui redditi, Iva, Irap e sul pagamento dei tributi commesse fino al 24 ottobre 2018, possono essere regolarizzate versando 200 euro per ciascun periodo d’imposta.
24 ottobre 2018
Articolo 9, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

21 / Trasmissione corrispettivi
I soggetti con un volume d’affari superiore a 400mila euro memorizzano elettronicamente e trasmettono telematicamente all’Agenzia i dati relativi ai corrispettivi giornalieri.
1° luglio 2019
Art. 2 del Dlgs 127/2015 e art. 17 del Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese e istituti di credito

22 / Cooperative compliance
L’adesione al gruppo Iva estende il regime di adempimento collaborativo della Cooperative Compliance a tutti i partecipanti (anche se l’opzione viene esercitata da un soggetto che ha già aderito al regime).
24 ottobre 2018
Articolo 70-duodecies del Dpr 633/1972 e articolo 20 del Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese e istituti di credito

23 / Imposta money transfer
È istituita un’imposta sui trasferimenti di denaro effettuati verso Paesi non appartenenti all’Ue dai cosiddetti Money transfer pari all’1,5% del valore di ogni singola operazione (minimo di euro 10).
1° gennaio 2019
Articolo 25-novies del Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura: privati e famiglie

24 / Flat tax per le partite Iva
Estensione dell’ambito di applicazione del regime forfetario, con imposta sostitutiva unica del 15%, ai contribuenti che rispettano il limite di ricavi o compensi conseguiti, pari a 65mila euro, indipendentemente dall’attività esercitata.
1° gennaio 2019
Legge di Bilancio
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e professionisti

25 / Invio telematico delle successioni
Scatta l’obbligo di invio solo per via telematica alle Entrate della dichiarazione di successione con il nuovo modulo e il software messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.
1° gennaio 2019
Provvedimento direttore Entrate 305134/2017
Soggetti a cui si rivolge la misura: privati, famiglie e professionisti

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti