Le novità del 2022

Fisco e Imprese

Che cosa cambia, che cosa entra in vigore e quando: ecco l'agenda del nuovo anno

a cura di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

6' di lettura

LEGENDA:
l Imprese e istituti di credito
o Famiglie e privati
n Pa
x Professionisti
d Terzo settore

74
Nuovo «esterometro» posticipato a luglio

Nuovo “esterometro” posticipato al 1° luglio 2022. Dalla stessa data entrano in vigore i nuovi termini di trasmissione dei dati tramite Sdi: operazioni attive entro i termini di emissione delle fatture; passive entro il 15° giorno del mese successivo a quello di ricevimento del documento
1° luglio 2022
Dl 146/2021, articolo 5, comma 14-ter
Soggetti: lo

Loading...

75
Cartelle di pagamento, termini allungati

Le cartelle di pagamento notificate dal 1° settembre 2021 al 31 marzo 2022 hanno un termine per il pagamento delle somme di 180 giorni (e non di 60). I 60 giorni per il pagamento troveranno applicazione per le cartelle di pagamento notificate dal 1° aprile 2022
Cartelle notificate dal 1/9/21 al 31/03/22
Dl 146/2021, articolo 2 e legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 913
Soggetti: lo

76
Cessioni di beni alla Commissione europea

Applicabile il regime di non imponibilità Iva ex articolo 72 del Dpr 633/1972 alle cessioni di beni effettuate nei confronti della Commissione europea, di un’agenzia o di un organismo istituito a norma del diritto Ue, qualora tali beni o servizi siano acquistati nell’ambito dei compiti conferiti dal diritto dell’Ue al fine di rispondere al Covid-19. Per rendere non imponibili le operazioni eseguite prima del 21 dicembre 2021 sono emesse note di variazione in diminuzione
Operazioni compiute dal 1° gennaio 2021
Dl 146/2021, articolo 5, commi 15-bis e 15-ter
Soggetti: lo

77
Sistemi evoluti di incasso per l’invio dei corrispettivi

Rinviata al 1° luglio 2022 la semplificazione prevista per gli esercenti attività di commercio al minuto che utilizzano sistemi evoluti di incasso, mediante carte di debito, di credito o altre forme di pagamento elettronico, che consentono di memorizzare e trasmettere i dati dei corrispettivi
1° luglio 2022
Dl 146/2021, articolo 5, comma 12-bis
Soggetti: lo

78
Crediti R&S, sanatoria indebita compensazione

Sanatoria senza sanzioni e interessi per le indebite compensazioni del credito ricerca e sviluppo non accertate definitivamente, limitatamente alle spese sostenute ma ritenute non agevolabili. Necessario presentare domanda entro il 30 settembre 2022 ed eseguire il riversamento del credito compensato entro il 16 dicembre 2022
Compensazioni fino al 22/10/21 di crediti maturati a decorrere dal periodo d’imposta 2015 e fino al periodo d’imposta 2019
articolo 5, comma 7/12, Dl 146/2021
Soggetti: lo

79
Trasporti internazionali con nuove regole Iva

Non rientrano nell’ambito dei trasporti internazionali di beni, non imponibili Iva ex articolo 9, comma 1, n. 2, del Dpr 633/72, i servizi di trasporto resi a soggetti diversi: dall’esportatore; dal titolare del regime di transito; dall’importatore; dal destinatario dei beni; dal prestatore dei servizi di spedizione. Salvi i comportamenti adottati fino al 31 dicembre 2021
1° gennaio 2022
Dl 146/2021, articolo 5-septies
Soggetti: lo

80
Imposta di bollo virtuale per alcuni soggetti

Definito un elenco dei soggetti ammessi al pagamento dell’imposta di bollo in modo virtuale. L’acconto da corrispondere entro il 16 aprile di ogni anno aumenta dal 70% al 100% dell’imposta provvisoriamente liquidata . Posticipata da gennaio a febbraio la presentazione della dichiarazione degli atti e documenti emessi nell’anno precedente
21 dicembre 2021
Dl 146/2021, articolo 5, comma 14-bis
Soggetti: lo

81
Modificati scaglionie aliquote dell’Irpef

Modificato il sistema di scaglioni e aliquote Irpef. Le aliquote passano da redditi fino a 15mila euro; 25% oltre 15mila euro e fino a 28mila euro; 35% oltre 28mila euro e fino a 50mila; 43% oltre i 50mila euro
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 2
Soggetti: lo

82
Senza Irap professionisti e imprenditori

Abolita l’Irap per le persone fisiche esercenti attività commerciali e arti e professioni. L’ultimo versamento sarà il saldo (eventuale) dell’imposta 2021; non dovuti gli acconti 2022
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 8
Soggetti: lo

83
Riscritta la disciplina del Patent box

Riscritta la disciplina del Patent box: maggiorazione Ires e Irap al 110% dei costi R&S sostenuti in relazione agli intangibili. Introdotta una recapture, su base ottennale, per recuperare il beneficio non usato per le spese di R&S che, ex post, hanno dato vita a un bene immateriale. Individuati i soggetti che possono scegliere, in alternativa al regime opzionato, di aderire al nuovo
Opzioni per il periodo d’imposta 2021
Dl 146/2021, articolo 6 e legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 10
Soggetti: lo

84
Esenzione del bollo su certificazioni digitali

Estesa all’anno 2022 l’esenzione dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria per i certificati anagrafici rilasciati in modalità telematica, prima prevista per il solo 2021
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 24
Soggetti: lo

85
Credito d’imposta per la carta dei giornali

Prorogato e incrementato il credito d’imposta per le imprese editrici di quotidiani e di periodici per l’acquisto della carta utilizzata per la stampa delle testate edite (articolo 188, Dl 34/2020). Il bonus spetta anche per gli anni 2022 e 2023 nella misura del 30% delle spese sostenute, rispettivamente, negli anni 2021 e 2022, entro il limite di spesa annua di 60 milioni di euro per il 2022 e 2023
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio, articolo 1, comma 37
Soggetti: lo

86
Credito beni strumentali «Transizione 4.0»

Proroga e rimodulazione del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi. Per i beni materiali Industria 4.0, dal 2023 al 2025, il credito è pari al 20% del costo per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro; al 10%, per quelli superiori a 2,5 milioni e fino a 10 milioni; e al 5% per quelli superiori a 10 milioni e fino a 20 milioni. Per i beni immateriali Industria 4.0, si proroga al 2025 l’agevolazione e se ne riduce progressivamente l’entità (dal 20% del 2023 al 15% del 2024 e al 10% del 2025)
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio, articolo 1, comma 4
Soggetti: lo

87
Per la nuova Sabatini rivista l’erogazione

Per la Nuova Sabatini erogazione del contributo in un’unica soluzione solo in caso di finanziamento non superiore a 200mila euro, anziché per tutte le domande, a prescindere dall’importo finanziato dalle banche. In altri casi, erogazione in più quote
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 48
Soggetti: lo

88
Aggregazioni tra imprese, incentivi prolungati

Esteso al 30 giugno 2022 il termine entro il quale l’organo amministrativo deve deliberare le aggregazioni aziendali che consentono di trasformare in crediti d’imposta le Dta relative a perdite ed eccedenze Ace. Altre modifiche riguardano la quantificazione del beneficio e le condizioni per la fruizione
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio, articolo 1, comma 70
Soggetti: lo

89
Nuovo tetto ai crediti compensabili

Incrementato a 2 milioni di euro il limite per la compensazione orizzontale di crediti in F24 o il rimborso per i soggetti intestatari di conto fiscale
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio, articolo 1, comma 72
Soggetti: lo

90
Iva ribassata sui prodotti per l’igiene femminile

Abbassata dal 22 al 10 % l’Iva gravante sui prodotti assorbenti e i tamponi destinati alla protezione dell’igiene femminile, non compostabili o lavabili
1° gennaio 2022
Legge di Bilancio 2022, articolo 1, comma 13
Soggetti: lo

91
Limite a mille euro per l’uso del contante

Passa da 2mila a mille euro la soglia a partire dalla quale è vietato il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore in euro o in valuta estera, eseguito tra soggetti diversi (persone fisiche o giuridiche)
1° gennaio 2022
Dl 124/2019, articolo 18
Soggetti: lo

92
Controlli antifrode sulle lettere di intento

Le lettere d’intento emesse dagli esportatori abituali sono soggette a controlli antifrode dai quali possono derivare sia l’invalidità della lettera presentata che, di conseguenza, lo “scarto” delle fatture emesse in regime di non imponibilità ex art. 8, comma 1, lettera c, del Dpr 633/72. Ridefinite le informazioni da inserire nel formato Xml di tali e-fatture
1° gennaio 2022
Provvedimento dell’agenzia delle Entrate n. 293390/2021
Soggetti: lo

93
Registratori telematici: al via gli scontrini 7.0

I registratori di cassa telematici devono essere adeguati al tracciato “7.0”. È ora possibile trasmettere i dati dei corrispettivi solo secondo le specifiche dell’allegato «Tipi dati per i corrispettivi – versione 7.0 - giugno 2020»
1° gennaio 2022
Provvedimento dell'agenzia delle Entrate n. 228725/2021
Soggetti: lo

94
Cambiano alcune regole dei modelli Intrastat

Alcune novità per i modelli Intrastat, tra cui: l’abolizione dell’obbligo di presentazione del modello Intra Acquisti (Intra 2-bis e 2-quater) su base trimestrale e l’innalzamento a 350mila euro della soglia per l’obbligo di presentazione mensile
1° gennaio 2022
Determinazione del direttore delle Dogane n. 493869/2021
Soggetti: lo

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti