Scadenze fiscali

Fisco, ipotesi nuovo stop invio cartelle. Proroga per carte d’identità e smart working

Allo studio del governo un decreto proroghe che potrebbe essere esaminato in Cdm entro aprile. Servirebbe soprattutto a rinviare l’invio delle cartelle la cui sospensione scade il 30 aprile

di M.Se.

(alexandro900 - stock.adobe.com)

1' di lettura

Nuova proroga dell'invio delle cartelle fiscali, sospese dall'inizio della pandemia: il governo starebbe ragionando su questa ipotesi, che potrebbe concretizzarsi con un decreto ad hoc da varare entro la fine di aprile. L'invio delle nuove cartelle è stato infatti già più volte prorogato e al momento la sospensione scade il 30 aprile. Senza interventi cioè, da inizio maggio l'agenzia della riscossione ricomincerebbe a mandare avvisi e cartelle ai contribuenti. Al momento comunque nessuna decisione sarebbe stata presa.

Più tempo per l’esame di guida, carta d’identità valida fino a settembre

Lo stesso decreto conterrebbe anche un allungamento della vita del foglio rosa per la patente per chi ha presentato domanda per l'esame di guida dal 2020: sarà infatti valido fino al 31 dicembre 2021. Il periodo di validità dei documenti di riconoscimento e di identità dovrebbe inoltre essere prorogato dal 30 aprile 2021 al 30 settembre 2021.

Loading...

Proroga al 30 settembre per lo smart working

Proroga in vista anche per lo smart working. Il lavoro a distanza infatti sarà possibile “fino alla definizione della disciplina del lavoro agile da parte dei contratti collettivi e, comunque, non oltre il 30 settembre 2021”. La proroga interviene sulla disposizione contenuta nel decreto rilancio.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti