ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa proposta

Fondazione Unipolis lancia il progetto «MOB» e coinvolge la generazione Z

I giovani di tutta Italia si sfideranno in un torneo interattivo e virtuale dove per guadagnare punti sarà necessario muoversi in modo sostenibile

di Redazione Scuola

2' di lettura

Fondazione Unipolis, la Fondazione d'impresa del Gruppo Unipol e del Gruppo UnipolSai, lancia MOB - movimento in rivoluzione, progetto biennale gratuito nato per avvicinare i giovani alla mobilità sostenibile e renderli partecipi di esperienze di cittadinanza attiva, e coinvolgerà la Generazione Z a partire da un'attività di gaming interattiva e virtuale per scoprire, divertendosi, come muoversi in modo sostenibile, con occasioni formative e di approfondimento online e in app.

La proposta

Nel dettaglio, l'attività di gaming sarà realizzata attraverso l'app MUV Game, una delle più promettenti start-up italiane in ambito di promozione della mobilità sostenibile, che permette al giocatore di contribuire in prima persona alla lotta al cambiamento climatico, contestualmente allo sviluppo di abitudini di mobilità virtuose e responsabili. Gli sfidanti, che potranno partecipare formando una squadra, prenderanno parte ad un torneo dove, per guadagnare punti, sarà necessario muoversi in modo sostenibile (camminando, andando in bicicletta, usando i mezzi di trasporto pubblici o condividendo l'auto) e approfondire il tema con quiz e masterclass online.

Loading...

A chi è rivolto

Giovani a partire dai 16 anni di età, insegnanti, allenatrici, allenatori, educatrici, educatori iscrivendosi all'app MUV Game sin da subito ed entro febbraio 2023, potranno, dunque, partecipare alla sfida e ambire ai numerosi riconoscimenti in palio: pass per Ypsigrock 2023, il festival di indie rock più importante in Italia, viaggi organizzati con FUN! e gift card TicketOne. I dati raccolti, resi anonimi, saranno condivisi sotto forma di open data e utilizzati all'interno delle due successive fasi di MOB - movimento in rivoluzione. Il progetto sarà, infatti, successivamente declinato in un camp-festival di tre giorni riservato a 50 giovani, dai 16 ai 21 anni, desiderosi di sviluppare idee, politiche o proposte innovative e concrete nell'ambito della mobilità sostenibile, di mettersi alla prova con le proprie abilità e di confrontarsi con personalità di spicco nell'ambito della società civile.

La selezione

A seguito del camp una commissione di valutazione selezionerà 10 idee visionarie, che saranno presentate nell'ambito di un grande evento promosso da Fondazione Unipolis, e 3 proposte concrete che diventeranno oggetto di workshop di discussione, revisione e co-progettazione con cittadini, stakeholder e policy makers nei territori al centro delle proposte individuate.

La presentazione di MOB

Movimento in rivoluzione si svolgerà a Genova, durante la Settimana europea della Mobilità 2022 e nell'ambito del Festival La Panoramica e Citytech, nel corso di un evento che vedrà la partecipazione di Marisa Parmigiani, direttrice di Fondazione Unipolis, Gabriele Grea, docente ricercatore del GREEN - Centre for Research in Geography, Resources, Environment, Energy and Networks, Università Bocconi, Giovanni Poggio, dirigente scolastico dell'Istituto Vittorio Emanuele II - Ruffini di Genova Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria, Maria Alario, vice presidente di AICS e Alessio Sgarlato, coordinatore di progetto e legale rappresentante di YEPP Albenga, moderati da Francesca Forleo, giornalista Secolo XIX. «Dopo aver chiesto ai giovani con il progetto O.R.A. di disegnare la mobilità del futuro, oggi gli chiediamo di viverla, di sperimentarla qui ed ora - dichiara Marisa Parmigiani, direttrice di Fondazione Unipolis - con MOB promuoviamo infatti azioni concrete per concorrere al raggiungimento di un modello di sviluppo più sostenibile, senza però dimenticare l'importanza della formazione ed informazione, ingredienti fondamentali per un adeguato protagonismo», ha concluso.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati