ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùrisparmio gestito

Fondi, chiuso il secondo trimestre in attivo per 11,3 miliardi

Il patrimonio ha raggiunto i 2.266 miliardi di euro. Il principale contributo alla raccota è arrivato dalle gestioni collettive (16,1 miliardi).

di Isabella Della Valle

default onloading pic

Il patrimonio ha raggiunto i 2.266 miliardi di euro. Il principale contributo alla raccota è arrivato dalle gestioni collettive (16,1 miliardi).


2' di lettura

Nel secondo trimestre l'industria del risparmio gestito ha chiuso i battenti con una raccolta positiva per 11,3 miliardi, andamentro diametralmente opposto rispetto ai -12 fuoriusciti nel trimestre precedente. E così da inizio anno il sistema viaggia con un saldo negativo per 731 milioni, mentre il patrimonio si è attestato a quota 2266 miliardi dei quali 51,5% in capo alle gestioni di portafoglio e il restante 48,5 a quelle collettive.

Nel secondo trimestre il principale contributo alla raccolta è arrivato dalle gestioni collettive che, grazie al buon andamento dei fondi comuni (14,8 miliardi) hanno incassato 16,1 miliardi. Nello stesso.periodo le gestioni di portafoglio hanno accusato un deficit di 4,8 miliardi.

Per quanto riguarda il segmento dei fondi comuni, particolarmente positivo l'andamento degli azionari che hanno raccolto 8,5 miliardi, recuperando il terreno perso nei primi tre mesi dell'anno (-6 miliardi). In attivo anche gli obbligazionari per 2,9 miliardi (-7,5 il trimestre precedente), mentre i flessibili hanno mantenuto il segno meno (-1,8 miliardi) ma in netto recupero (-7,5 miliardi). Hanno dimezzato il saldo i monetari da 8,2 a 4,2.miliardi ed è comunque la categoria che da inizio anno ha raccolto di più (12 miliardi).

In attivo anche il dato dei Pir che nel secondo trimestre hanno kncassato 59 milioni (-175 milioni da gennaio) con un patrimonio di 16,8 miliardi. Dal versante dei gruppi, secondo trimestre particolarmente positivo per Intesa Sanpaolo (2,9 miliardi), per Poste Italiane (2,3 miliardi) per Pictet a.m. (1,6 miliardi), Morgan Stanley (1,5 miliardi) e per Banca Mediolanum (1,2 miliardi). Negativi i risultati di Kairos Partners (- 756 milioni), di Allianz (-573 milioni), M&G investments (-481 milioni) e Bnp Paribas (-376 milioni).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti