Atenei

Fondi Ue per la ricerca: alle università va il 30% dei contributi all’Italia

Su 5,5 miliardi entrati con H2020 gli atenei ne hanno avuti 1,8: un buon segnale in vista dei 100 miliardi in ballo tra Pnrr e Horizon Europe

di Eugenio Bruno

(Adobe Stock)

2' di lettura

L’università non è solo didattica ma è anche ricerca. Un principio consolidato che gli atenei italiani dovrebbero ripetere come un mantra. Avendo 100 miliardi di buoni motivi (e di euro) per farlo. Agli 11 e passa, che il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) destina alla componente Ricerca della missione 4 e che in gran parte interessano direttamente gli atenei, si sommano infatti i 95,5 miliardi del nuovo programma quadro Horizon Europe (He). Se la commistione economica tra i due strumenti...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati