ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSenior living

Fondo Euryale Healthcare Italia 1 di Kryalos acquisisce 4 Rsa per 20 milioni

Il fondo Euryale Healthcare Italia 1 finalizza i primi 4 investimenti in strutture Rsa in Lombardia e Piemonte per un totale di 289 posti letto e una superficie complessiva di circa 16.100 mq. Istituito a settembre il fondo Euryale Healthcare Italia 2 che porterà all’acquisizione di un portafoglio di 8 immobili in costruzione e ha una pipeline di investimenti di 120 milioni

di Laura Cavestri

3' di lettura

Kryalos Sgr – operatore del Real Estate con 11.3 miliardi di asset under management – ha acquisito quattro strutture Rsa, per un totale di 289 posti letto, in Lombardia e Piemonte attraverso Euryale Healthcare Italia 1, fondo chiuso di investimento immobiliare specializzato nel settore healthcare. Il valore dell’operazione è pari a circa 20 milioni di euro. Mentre il neonato fondo Euryale Healthcare Italia 2 ha già una pipeline di investimenti del valore di 120 milioni di euro, fra cui un portafoglio immobiliare di otto immobili in fase di costruzione a prevalente destinazione d’uso di tipo healthcare.

Gli asset acquisiti

Il primo asset è una Senior Living Home localizzata in provincia di Milano. La struttura si compone di 8 monolocali, 16 appartamenti con camera doppia e 4 appartamenti per un numero complessivo di 52 posti letto. Completano la proprietà un auditorium, un'ampia area verde e un parcheggio, per una superficie di 2.900 mq. Gli altri tre asset acquisiti sono localizzati nelle province di Como, Cuneo e Alessandria e hanno come prevalente destinazione d’uso la residenza sanitaria assistita.

Loading...

L’immobile situato in provincia di Como si trova a circa 20 km da Como e circa 60 km da Milano. È ben collegato ad entrambi i centri attraverso la SP342 (Como) e la SS36 (Milano). La Rsa è stata completamente ristrutturata nel 1998 e dispone di 47 camere doppie e di 3 camere singole, per un totale di 97 letti. L'edificio dispone anche di varie aree comuni, una palestra riabilitativa, una clinica ed uffici. La superficie lorda totale è pari a circa 4.300 mq.

L’immobile localizzato in provincia di Cuneo, invece, dispone di 33 camere, per un totale di 60 letti. L'edificio include al suo interno uffici amministrativi, una palestra, uno spazio comune ed una cappella. Dista circa 60 km da Cuneo e 50 km da Torino, è ottimamente collegato tramite la SS231 al Comune di Alba e tramite la A6 a Torino e ha una superficie totale è pari a circa 3.700 mq. Contestualmente all'acquisizione, questi tre immobili sono stati locati ad operatori specializzati nella gestione di strutture Rsa.

L’ultimo asset acquisito si trova nelle immediate vicinanze di Alessandria da cui dista solo 7 km. Costruito nel 2003 e completamente ristrutturato nel 2020, l'immobile si sviluppa su una superficie di circa 5.200 mq e si compone di quattro nuclei, ognuno dei quali è composto da 20 posti letto, per un totale di 80. Completano la struttura una palestra di riabilitazione, alcuni uffici amministrativi, una lavanderia e alcuni spazi ricreativi comuni. La residenza sanitaria assistenziale è già locata ad un primario gestore di case di riposo per anziani.

Il fondo Euryale Healthcare Italia 2: pipeline da 120 milioni

Nel mese di settembre 2022 è stato inoltre istituito il fondo Euryale Healthcare Italia 2 che ha già una pipeline di investimenti del valore di 120 milioni di euro, fra cui un portafoglio immobiliare comprensivo di otto immobili in fase di costruzione a prevalente destinazione d’uso di tipo healthcare. Le operazioni si configurano come forward purchases e il fondo ne acquisirà la piena proprietà solo al completamento dei lavori, fissato entro il 31 dicembre 2024.

Le proprietà, in provincia di Venezia, Milano, Padova, Grosseto, Pavia (2), Monza, Lodi, garantiranno 1.280 posti letto e saranno locate a tenant già identificati e di primario standing nel panorama nazionale.Entrambi i fondi Euryale Healthcare Italia 1 e Euryale Healthcare Italia 2 sono interamente sottoscritti da Pierval Santé FIA di diritto francese attivo in Francia, Germania, Olanda, Irlanda, Portogallo, Spagna, UK e Italia gestito da Euryale Asset Management, gruppo francese con oltre 2,4 miliardi di euro di asset in gestione in Europa nei settori healthcare, senior living e nursing homes.

«Queste prime acquisizioni segnano l’avvio della partnership strategica tra Kryalos, con la sua profonda conoscenza del real estate in Italia, ed Euryale, con il suo know-how specializzato nel settore sanitario – ha affermato David Finck, amministratore delegato di Euryal –e. Per confermare la nostra espansione europea ed effettuare nuovi investimenti, la nostra Società farà affidamento sia sull’esperienza di Kryalos che sulla domanda sempre crescente che si registra nel mercato italiano. Già attiva in altri sette paesi, Euryale continua il suo sviluppo e rafforza l’esposizione del suo portafoglio immobiliare sanitario in tutta Europa».

«Il settore healthcare presenta un potenziale enorme di crescita e sviluppo in Italia – ha affermato Paolo Bottelli, amministratore delegato di Kryalos Sgr – dove si registra una documentata carenza di strutture sanitarie per persone anziane rispetto agli standard europei e sono state destinate importanti risorse in questo settore dal Pnrr. Queste prime quattro acquisizioni e l’istituzione di un secondo fondo – ha concluso Paolo Bottelli – rappresentano il punto di partenza del lavoro che stiamo portando avanti insieme a Euryale, con cui puntiamo ad investire 300 milioni di euro in Italia con un focus principale sul Nord del Paese».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati